Moro, Salvini: Miglior omaggio a vittime è cattura dei terroristi latitanti

Milano, 16 mar. (LaPresse) – “Esattamente 41 anni fa c’è stata la strage di via Fani e il rapimento di Aldo Moro. Nel dovere del ricordo, non possiamo dimenticare che troppi terroristi assassini, non solo delle Brigate Rosse, sono in giro per il mondo anziché in galera. Uno di loro è Alessio Casimirri, attualmente in Nicaragua e che partecipò alla strage di via Fani: l’altro giorno il Parlamento europeo ha chiesto al Paese del Centro America di restituirci il criminale in fuga. Per lui, come per i troppi terroristi scappati all’estero (nel commando di via Fani c’era anche Alvaro Lojacono, ora in Svizzera), l’Italia è tornata finalmente ad alzare la voce per ottenere giustizia. È il modo migliore per non dimenticare l’orrore, omaggiare le vittime e ribadire che chi sbaglia paga”. Lo dichiara il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Valencia, violento incendio in edificio di 14 piani: persone intrappolate

(Adnkronos) - Un incendio di grandi proporzioni sta devastando un edificio di 14 piani a Valencia, in Spagna. Le squadre di soccorso stanno lavorando per mettere in salvo le persone intrappolate, due delle quali, riporta il sito di El Mundo, sono rifugiate su un balcone. Lo stesso sito riporta che una persona è saltata dal

Pitbull scavalca recinto e azzanna due donne, momenti di terrore a Montesilvano

(Adnkronos) - Ha saltato il recinto dell’abitazione, si è fiondato su una donna che portava a spasso un cane, un meticcio. Un pitbull, fuggito da casa, ha seminato terrore oggi, poco dopo le 12, a Montesilvano (Pe), tra via Spagna e Via Portogallo. Stando ad una prima ricostruzione dei vigili urbani, intervenuti sul posto, l’animale

È morto Stefano Gheller, volto simbolo della battaglia sul fine vita in Veneto

VENEZIA – È morto Stefano Gheller e “se ne va un vero guerriero, che ha lottato fino all’ultimo contro la malattia e la sofferenza”, dice il consigliere regionale della Lega-Liga Veneta Giulio Centenaro esprimendo cordoglio per la morte del vicentino. È stato l’alfiere della battaglia sul fine vita in Veneto: era affetto da una grave