Nexi presenta domanda per Borsa, offerta prevista ad aprile

Milano, 18 mar. (LaPresse) – Nexi prosegue con il proprio processo di quotazione in Borsa e annuncia che l’avvio dell’offerta a Piazza Affari è previsto nel mese di aprile. In una nota, la società italiana PayTech partner dei gruppi bancari, comunica di aver presentato domanda a Borsa Italiana per l’ammissione alla quotazione delle proprie azioni ordinarie sul mercato Mta. L’offerta includerà azioni di nuova emissione per un controvalore “atteso tra 600 milioni e 700 milioni di euro rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione”, oltre che azioni esistenti, “il tutto al fine di soddisfare in misura più che adeguata il requisito minimo del flottante richiesto da Borsa Italiana”.(Segue)

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Cnpr Forum, Caradonna (commercialisti): tavolo di lavoro per riordinare i sistemi di controllo

“È indispensabile promuovere un tavolo di lavoro dedicato a ridefinire i sistemi di controllo, elevando il ruolo del Collegio sindacale a organo di secondo...

Ridefinire i sistemi di controllo

“È indispensabile promuovere un tavolo di lavoro dedicato a ridefinire i sistemi di controllo, elevando il ruolo del Collegio sindacale a organo di secondo...

Biden “anziano con poca memoria”, nessuna incriminazione per documenti top secret

(Adnkronos) - "La nostra indagine ha scoperto prove che il presidente Biden volontariamente conservò materiale classificato dopo la sua vice presidenza quando era un privato cittadino". E' quanto si legge nel rapporto presentato dal procuratore speciale, Robert Hu, che ha indagato sui documenti top secret trovati in un ufficio e in una casa del presidente