PoliticaPresse, de Magistris: “Governo non cade e M5s non fermerà Tav”

Il governo tiene? “√ą una campagna elettorale senza fine, il governo non cade. I 5 stelle sono attaccati alla poltrona. Anche sulla Tav il M5s deve far vedere che non cede. Ma la Tav non la fermeranno. Io sono no Tav non per pregiudizio, ma √® un’opera che sventra le montagne e chiss√† quando far√† risparmiare 50 minuti di temo a chi viaggia. Il governo per√≤ non cade e vanno a avanti”.¬†Luigi de Magistris¬†√® il nuovo ospite del forum PoliticaPresse. Il sindaco di Napoli risponde alle domande del direttore Vittorio Oreggia e di Dario Borriello. Dopo Maurizio Martina¬†(Pd), il¬†sottosegretario¬†Vito Crimi¬†(M5s), la¬†vicepresidente della Camera¬†Mara Carfagna¬†(Fi),¬†il senatore¬†Matteo¬†Richetti (Pd), la¬†sottosegretaria al Mef¬†Laura Castelli¬†(M5s)¬†il deputato e candidato alle primarie Francesco Boccia (Pd), il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio,¬†l’ex ministro dello Sviluppo economico¬†Carlo Calenda,¬†la¬†leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, il senatore espulso dal M5s¬†Gregorio De Falco¬†e il presidente di Confindustria¬†Vincenzo Boccia, PoliticaPresse riapre le porte della redazione¬†con gli uomini e le donne della politica italiana. L’intervista √®¬†in diretta sul sito e sulla pagina Facebook di LaPresse Autonomia – “Io punterei sull’Italia dei Comuni. Le regioni sono enti di programmazione che tendono sempre di pi√Ļ a gestire. Si potrebbero ipotizzare regioni pi√Ļ grandi, ma rafforzerei le citt√†. Si dovrebbero i soldi della programmazione ai sindaci, ma in Italia questa cosa non la vogliono fare. La mia idea √® puntare sulle citt√†”.¬† Campania –¬†L’idea di candidarmi in Regione alle prossime regionali in Campania? “Ci penser√≤ davvero, la decisione finale la prender√≤ questa estate. Ma √® una idea concreta che io mi possa candidare a presidente della Regione Campania”. Governo – “Prover√≤ a mettere insieme un campo tanti elettori che hanno sperato di costruire una alternativa con altri partiti. Anche gli elettori del M5s, delusi nella speranza che avevano di cambiamento e di freschezza”.¬†¬†“Mi appassiona mettere in campo una esperienza per cambiare e governare il Paese. Vorrei costruire una alternativa dal basso. Se bisogna andare a Montecitorio, a Palazzo Madama? Si anche andare a Palazzo Chigi. E aprire le finestre per fare uscire il puzzo del compromesso morale ed entrare il profumo di libert√†” Pd –¬†“Zingaretti √® un uomo d’apparato, circondato dall’apparrato. Se pensa di rappresentare il cambiamento senza cambiare nulla sar√† una occasione persa, se avr√† la forza di cambiare potrebbe essere un interlocutore politico e istituzionale”.¬† Caso giudiziario dei genitori Renzi e magistartura¬†–¬†“La giustizia far√† il suo corso. Io dal punto di vista umano, non far√≤ mai lo sciacallo politico, a volte la giustizia √® un po’ lenta”. Saviano¬†–¬†“Non sono appassionato di Gomorra e della Paranza dei bambini, per√≤ io non discuto l’opere d’arte. Saviano non ho mai mancato di difenderlo quando √® stato ingiustamente attaccato. Ma noi critichiamo la narrazione che fa, non tanto nel film, ma della citt√†. Lui non racconta mai il bene, nel suo racconto Napoli √® solo inferno e male. Noi vogliamo che si parli del male perch√® lo viviamo ogni giorno per estirparlo, ma perch√© non parla mai del bene? Se parli solo del male chi gode √® soprattutto il delinquente. Alcuni napoletani mi avevano chiesto di non autorizzare le riprese, ma io ho detto non se ne parla. Per√≤ Saviano sbaglia nella narrazione unilaterale della citt√†. Lui non √® napoletano e non conosce Napoli. In questi 8 anni Napoli √® cambiata ed √® intellettualmente disonesto dire che non cambia mai niente”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

“Mengoni e Mahmood gay dichiarati”, outing di D’Agostino e Gomez

(Adnkronos) - Marco Mengoni e Mahmood "gay dichiarati". Fa discutere l'outing con cui Roberto D'Agostino e Peter Gomez, durante la trasmissione Che sarà condotta da Serena Bortone, fanno riferimento all'orientamento sessuale dei due cantanti che non hanno mai reso dichiarazioni sull'argomento e non hanno mai fatto un eventuale coming out. D'Agostino e Gomez si esprimono

Omicidio Mollicone, il criminologo Lavorino: “Serena non fu uccisa in caserma”

(Adnkronos) - Sedici enunciati per smontare l'impianto accusatorio nei confronti dell'ex comandante della caserma di Arce, Franco Mottola, del figlio Marco e della moglie Anna Maria, imputati nel processo per l'omicidio di Serena Mollicone, la giovane di Arce uccisa nel 2001. A presentarli in aula, davanti alla prima Corte d'Assise d'Appello di Roma, il criminologo

Ilaria Salis farà richiesta per domiciliari in Italia o in Ungheria

(Adnkronos) - La difesa di Ilaria Salis, la donna italiana detenuta da quasi un anno in un carcere di massima sicurezza in Ungheria perché accusata di aver aggredito due militanti neonazisti, farà richiesta di poter scontare i domiciliari in Italia e, in subordine, in Ungheria. E' quanto si apprende dalla famiglia. La scorsa settimana Roberto Salis