Tria: “Una manovra correttiva? Nessuno ce la chiede”

“Un manovra correttiva? Nessuno ce la chiede”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, oggi a Firenze, intervenendo ai lavori del Festival nazionale dell’Economia Civile in corso a Palazzo Vecchio. “La crescita – ha aggiunto – è necessaria ma non sufficiente, ma ci vuole. In questo periodo siamo di fronte a un rallentamento della crescita europea, si è fermato il motore dell’Europa, la Germania, e la parte produttiva dell’Italia legata al manifatturiero della Germania”. Tria ha spiegato che “siamo in una fase della globalizzazione caratterizzata dalla iperconnettività, che ha portato alla polarizzazione della crescita e questo ha portato all’aumento delle disuguaglianze economiche e alla perdita di controllo di queste connessioni, di queste reti. L’impatto di una crescita così squilibrata si ha nei paesi. Non c’è stabilità finanziaria senza stabilità sociale”. Sblocca cantieri – Rispondendo a uno degli appelli che vengono dal Festival, Tria ha detto: “Il decreto sblocca cantieri spero che venga approvato subito, anche prima dell’approvazione del Def. In questi giorni si approveranno i decreti sblocca cantieri e le misure necessarie per contrastare la stagnazione”. 

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Roma, corteo per Valerio Verbano: bruciato fantoccio con sembianze Meloni

(Adnkronos) - Un fantoccio di cartone con le sembianze di Giorgia Meloni è stato bruciato da alcuni manifestanti, circa 1200, riuniti in via Monte Bianco, a Montesacro, in ricordo di Valerio Verbano, militante appartenente all'area di Autonomia Operaia ucciso a Roma 44 anni fa. Le immagini riprese dalla Polizia scientifica sono ora al vaglio e

Europa League, Rennes-Milan 3-2 e rossoneri agli ottavi

(Adnkronos) - Il Milan avanza agli ottavi di finale di Europa League. I rossoneri perdono 3-2 al Roazhon Park contro il Rennes oggi 22 febbraio 2024 ma passano il turno in virtù del successo per 3-0 di una settimana fa al Meazza. Per i francesi tripletta di Bourigeaud, a segno all'11' e al 54' e

De Luca, la stoccata di Meloni: “Fondi coesione usati per festa patata e sagra caciocavallo”

(Adnkronos) - Nuova stoccata della premier Giorgia Meloni nei confronti del governatore campano Vincenzo De Luca. Questa volta la critica mossa dalla leader di Fdi riguarda l'uso dei Fondi di coesione da parte della regione Campania: "Se uno guarda l'utilizzo dei Fondi - ha detto a Porta a Porta la presidente del Consiglio - in