Crescita, Draghi sprona Italia: “Riforme in fretta”

Mario Draghi sprona l’Italia ad accelerare le riforme e il consolidamento dei conti pubblici. Crescita e lavoro sono le priorità, le parole del presidente della Banca centrale europea al meeting di primavera del Fondo Monetario Internazionale a Washington, dove il nostro paese è stato additato come un possibile rischio per l’economia del vecchio continente. Secondo il ministro Tria, però, non c’è alcun problema Italia: il titolare del tesoro nega che flatx tax e Iva siano il nodo cruciale dell’economia del Belpaese.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

E’ morto Ugo Intini, storico esponente del Psi aveva 83 anni

(Adnkronos) - E' morto ieri, all'età di 83 anni, Ugo Intini, storico esponente del Partito Socialista italiano. Intini era ricoverato da diverse settimane all'ospedale San Raffaele di Milano. 

Ascolti tv, ‘Mameli’ vince il prime time. Fiorello da record

(Adnkronos) - La prima puntata della fiction di Rai1 'Mameli – Il Ragazzo che Sognò l’Italia' è risultata la trasmissione più vista del prime time di lunedì, con 4.247.000 spettatori e il 23.5% di share. Al secondo posto, 'Grande Fratello' su Canale 5, con 2.407.000 spettatori e il 18.3% di share. Terzo piazzamento per 'Fast

Ucraina, Russia inserisce premier estone Kallas in lista ricercati. Camera Usa contro legge aiuti a Kiev

(Adnkronos) - Mentre proseguono gli attacchi militari della Russia in Ucraina, Mosca si muove anche a livello diplomatico inserendo la premier estone Kaja Kallas nella lista dei ricercati. Secondo le ultime news di oggi, 13 febbraio 2024, Missili e droni sono stati lanciati nella notte contro la città ucraina di Dnipro colpendo una delle più