Di Maio su caso Siri: Esiste garantismo, ma non è ‘paraculismo’

Milano, 25 apr. (LaPresse) – “Per le cose che abbiamo fatto e dobbiamo ancora fare, questo governo deve andare avanti, ma quando non siamo d’accordo, come sul fatto che un sottosegretario è indagato per corruzione in un’inchiesta che riguarda anche la mafia, deve andare a casa”. Così il vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, durante un comizio a Perugia, a proposito del caso Siri. “È vero che esiste la presunzione di innocenze, che esiste il garantismo, ma il garantismo non è ‘paraculismo’, quindi facessero il loro dovere morale e rimuovano quel sottosegretario, che andrebbe comunque a fare il senatore a 13mila euro al mese”, aggiunge.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

SuperEnalotto, estratta la combinazione vincente: nessun 6 né 5+1

(Adnkronos) - Estratta la combinazione vincente del SuperEnalotto di oggi, 22 febbraio 2024. Nessun 6 né 5+1, mentre in 5 hanno fatto 5 portandosi a casa rispettivamente 37.516,16 euro. Il jackpot stimato per il prossimo concorso a disposizione dei Punti 6 sale quindi a 64.800.000,00 euro.  La schedina minima nel concorso del SuperEnalotto prevede 1 colonna

Navalny, Biden incontra la moglie e la figlia: “Eredità Alexei verrà portata avanti”

(Adnkronos) - Joe Biden ha incontrato oggi a San Francisco Yulia e Daria Navalnaya, la vedova e la figlia dell'oppositore russo Alexei Navalny, morto venerdì scorso in una colonia penale russa, a cui il presidente americano ha espresso "ammirazione per lo straordinario coraggio dimostrato nel combattere la corruzione e per una Russia libera e democratica

Torino, baby calciatore muore a 12 anni dopo essere stato dimesso dall’ospedale

(Adnkronos) - Un baby calciatore di 12 anni è morto all'ospedale Regina Margherita di Torino dove era arrivato in gravissime condizioni dopo essere stato visitato e dimesso, qualche ora prima, dall’ospedale di Chivasso.  Nelle ore successive le sue condizioni si sono aggravate tanto che il ragazzo è stato trasportato all'ospedale infantile torinese nella serata di