Genova, rabbino capo Roma: Imprescindibile regolare circoncisioni rituali

Roma, 3 apr. (LaPresse) – “La tragica notizia della morte di un bambino dopo un intervento di circoncisione richiede alcuni chiarimenti. L’aumento dei casi in cui la circoncisione ha provocato serie e terribili conseguenze è dovuto al fatto che questa pratica, diffusa in diverse tradizioni religiose e culture, è stata effettuata da personaggi privi delle competenze necessarie, spesso provenienti da paesi stranieri”. Lo comunica in una nota il Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni.”Da parte nostra riteniamo imprescindibile che la questione delle circoncisioni rituali vada regolata per garantire e coniugare il diritto religioso e il diritto alla salute del bambino – spiega il rabbino -. Le comunitĂ  ebraiche praticano la circoncisione da millenni in Italia nel rispetto delle regole di tutela della vita e della salute dei bambini. Questo perchĂ© la tradizione ebraica impone che la circoncisione debba essere effettuata solo da personale qualificato e riconosciuto dalle autoritĂ  rabbiniche. Siamo autoregolamentati nel pieno rispetto della legge e della incolumitĂ  dei neonati. Non chiediamo sovvenzioni pubbliche per l’esecuzione dei nostri riti”.(Segue).

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Torino-Fiorentina 0-0, gol di Zapata annullato al 38′

(Adnkronos) - Finisce 0-0 il match tra Torino e Fiorentina, valido per la 27esima giornata del campionato di calcio di serie A. Al 18' grande azione personale di Zapata, che si porta dietro tutta la difesa viola e calcia di forza ma la palla si alza sopra la traversa. Un minuto dopo occasione per Vlasic

Incidente a Vasto, scontro frontale tra due auto: tre morti e un ferito grave

(Adnkronos) - Tre morti e un ferito in gravi condizioni: è il bilancio dell'incidente stradale avvenuto questa sera intorno alle 20:30 lungo la strada statale 16 nel territorio di Vasto, nei pressi della Spiaggia di Casarza. Secondo quanto riporta 'Vastoweb', una Jeep Renegade, per motivi al vaglio dei carabinieri della stazione locale, è finita fuori

Meloni: ottimo rapporto con Mattarella, sinistra vuol creare crepa

"Lo usano per campagna contro premierato. Riconteggio Sardegna? Aspettiamo dati" Toronto, 2 mar. (askanews) – "Ce l'avevo con la sinistra, con diversi parlamentari della sinistra, e non con Mattarella". Così Giorgia Meloni cerca di chiudere il 'caso' nato dalle sue dichiarazioni di quattro giorni fa in cui aveva definito "pericoloso togliere il sostegno delle istituzioni"