Italia-Francia, Mattarella: Su estradizioni troveremo accordo

Roma, 19 apr. (LaPresse) – Penso che i nostri due paesi, tanto vicini per cultura giuridica e per storia, sapranno trovare un accordo su una questione delicata come quella delle estradizioni”. Lo dice il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un’intervista rilasciata lo scorso 27 febbraio a Richard Heuzé, pubblicata da Politique Internationale , risponde a una domanda sulla questione di membri delle Brigate Rosse ricercati dalla giustizia italiana e accolti in Francia. “Vede, il nostro paese ha sofferto molto durante quelli che si sogliono definire gli ‘anni di piombo’. Siamo riusciti a sconfiggere il terrorismo senza mai derogare in alcun modo alle regole della democrazia e alle garanzie di diritto. In particolare, non abbiamo mai fatto ricorso alla legislazione di emergenza. Ecco perché oggi l’esigenza di giustizia è così sentita dal popolo italiano” conclude.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Eurispes, 6 insegnanti su 10 insoddisfatti sistema valutazione voti

(Adnkronos) - Circa 6 insegnanti su 10 si dichiarano insoddisfatti del sistema di valutazione basato sui voti (61%). Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, sono soprattutto gli insegnati più giovani (18-24 anni) a considerare adeguati i voti come metro di giudizio nei confronti degli alunni (66,7%). E' quanto emerge dal 2° Rapporto Nazionale sulla scuola

Cracco: “L’economia si regge anche sulla produzione dei salumi, bisogna raccontarlo”

(Adnkronos) - “È davvero difficile raccontare e soprattutto far capire quanta storia, quanta tradizione, quanto lavoro e soprattutto quanta unicità ci siano dietro ai prodotti agroalimentari italiani". Così, lo chef Carlo Cracco, in occasione della cerimonia di premiazione della diciassettesima edizione di Reporter del Gusto, il premio giornalistico ideato e promosso dall’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani

Eurispes, solo 41,8% docenti elementari e medie non ha mai riscontrato abbandono scolastico

(Adnkronos) - Solo il 41,8% dei docenti non ha mai riscontrato casi di abbandono scolastico nell’Istituto nel quale insegna. La dispersione scolastica è più diffusa fra i ragazzi delle scuole medie dove solo il 28,6% dei docenti non ha mai riscontrato casi di abbandono (46,4% nelle scuole primarie). E' quanto emerge dal 2° Rapporto Nazionale