Raggi: Intervenuta per tutelare 33 bimbi e cittadini onesti Torre Maura

Milano, 3 apr. (LaPresse) – “Questa notte sono intervenuta per evitare che la situazione degenerasse. C’era un clima molto pesante, di odio e la Procura ha aperto un fascicolo proprio per odio razziale. Un clima pesante nel quartiere di Torre Maura, anche perchĂ© è stato gravato per tanti anni da problematiche e pressioni sociali. Quindi sono intervenuta per tutelare i tanti cittadini onesti del quartiere e i 33 bambini che rischiavano la vita e l’incolumitĂ  personale”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi. “Li stiamo ricollocando in altri centri all’interno di tutto il territorio cittadino, perchĂ© il dovere dell’amministrazione è quella di tutelare la vita e l’incolumitĂ  delle persone”, ha aggiunto.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Che tempo che fa, da Chiara Ferragni a Gino Cecchettin: gli ospiti di Fazio stasera

(Adnkronos) - Nuovo appuntamento oggi, domenica 3 marzo, con 'Che tempo che fa' di Fabio Fazio sul Nove. Ospiti della puntata Chiara Ferragni, Gino Cecchettin, Loredana Bertè, Ibrahima Balde e Amets Arzallus Antia - co-autori del libro 'Fratellino', autobiografia di Balde -, Roberto Burioni, Simona Ravizza, Massimo Giannini, BigMama, Yèman Crippa - il detentore di

Violenza sessuale su una turista inglese a Napoli, arrestato gestore di un locale

(Adnkronos) - I carabinieri della compagnia di Napoli Centro hanno eseguito una misura cautelare, agli arresti domiciliari, emessa dal gip su richiesta della procura, nei confronti di un 27enne accusato della violenza sessuale subita da una giovane turista inglese lo scorso luglio. Le indagini dei carabinieri del Nucleo operativo, coordinati dalla procura partenopea, partite dalla

Ucraina-Russia, Mosca: “Distrutti 38 droni Kiev sulla Crimea”

(Adnkronos) - Un attacco ucraino contro la Crimea è stato respinto dai russi, che rivendicano di aver intercettato e distrutto 38 droni ucraini in volo sulla penisola. Lo ha reso noto il ministero della Difesa di Mosca, dopo notizie di social media russi e ucraini che parlavano di esplosioni nella notte nel porto di Feodosia. Nel