Salvini: “Nessuna crisi, abbiamo troppe cose da fare”

Crisi di governo e elezioni anticipate? “Non c’è nessuna crisi. Ci sono le tasse da ridurre, l’Iva da non aumentare, abbiamo troppe cose da fare per perdere tempo in polemiche che non esistono”. Così il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini prima di incontrare a Milano Eduardo Bolsonaro, parlamentare brasiliano e figlio del presidente Jair.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Sanremo 2024, Amadeus: “Geolier se ne deve fregare degli insulti social” – Video

(Adnkronos) - "Certo che non è bello. Questi purtroppo sono i vantaggi e gli svantaggi dei social. C'è gente che insulta persino Michael Jackson e Frank Sinatra. Io i commenti non li leggo. Adesso ci sono le fazioni contro e a favore di Napoli. Geolier se ne deve fregare e andare avanti. Chiunque vinca questa

Sanremo 2024, Amadeus: “Dispiaciuto per fischi a Geolier”. Stasera Fiorello coconduttore

(Adnkronos) - "A me dispiace sempre quando sento dei fischi contro qualcuno. Geolier è un ragazzo molto amato, ha talento, evidentemente nella somma ei voti di ieri se è risultato il primo vuol dire che è stato votato". Lo ha detto Amadeus commentando i fischi della platea ieri sera all'annuncio della vittoria di Geolier nella

Foibe, Meloni a Basovizza: “Chiedo perdono a nome istituzioni per decenni di silenzio colpevole”

(Adnkronos) - "Sono qui per ricordare gli innocenti trucidati ma anche per chiedere perdono a nome delle istituzioni per il silenzio colpevole che per decenni ha avvolto le vicende del confine orientale e per rendere omaggio agli istriani, giuliani e dalmati che per rimanere italiani decisero di lasciare tutto per restare con l'unica cosa che