Sondaggi, il M5S scende al 20,5%. Lega al 32% e Pd al 21%

Lega e Pd fermi rispettivamente al 32% e al 21%, M5S ancora in calo al 20,5%. Si concretizza in questa settimana il sorpasso del Partito Democratico di Zingaretti (che, pure, fatica a crescere ancora) sul Movimento di Luigi Di Maio (la cui discesa sembra essere rallentata). Sono i dati principali del rilevamento sul voto alle prossime europee del 26 maggio prodotto dall’Istituto Noto Sondaggi di Antonio  Noto per il programma Cartabianca di Bianca Berlinguer su RaiTre. Con la Lega al 32,5 e M5S al 20,5% l’area di governo riceve un consenso pari al 52,5%. Il 4 marzo, a parti praticamente invertite (M5S era al 32,86% e la Lega al 17,35%) lo stesso dato era al 50,21% con un aumento, dunque, del 2,3% circa. Il centrodestra arriva complessivamente al 16%: Forza Italia, secondo il sondaggio, è al 10,5% (-0,5% rispetto alla settimana precedente), Fratelli d’Italia sale al 5% ( 0,5%), altri di centrodestra sommano uno 0,5%. Il 4 marzo del 2018, il centrodestra raggiunse il 32,68%: sottraendo il 17,35% preso un anno fa dalla Lega, si arriva a un 15,33%. Un dato praticamente invariato e, comunque, in lieve crescita. Il centrosinistra raggiunge complessivamente il 25% con gli stessi dati della settimana precedente: Pd al 21%, Europa al 3,5 e altri all’1%. Complessivamente, alle politiche del 4 marzo il centrosinistra raggiunse il 22,85%: una crescita del 2,15%. A sinistra Leu cala ancora e scende all1.5% (-0,5%). In forte calo rispetto al 3,5 delle politiche 2018 e Potere al Popolo rimane all’1% (1,13 alle politiche). Non si sa se Leu parteciperà alle europee con una lista autonoma. Altri partiti e partitini raggiungono (nel sondaggio) il 3%, più o meno la stessa percentuale delle politiche.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Torino, antagonisti assaltano volante. Meloni: “Pericoloso togliere sostegno a polizia”

(Adnkronos) - L'ordine pubblico, i cortei, le manifestazioni, il ruolo fondamentale delle forze dell'ordine. Dopo i fatti di Pisa e l'ultimo episodio di Torino, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha risposto alle domande sul tema in un'intervista al Tg2 Post. "Penso che sia molto pericoloso togliere il sostegno delle istituzioni a chi ogni giorno rischia

Regionali, Pd incalza M5S per intesa su Basilicata. Conte: “Priorità è Abruzzo”

(Adnkronos) - Alla fine a intervenire è Roberto Speranza. L'ex-ministro che ha diviso con Giuseppe Conte, gomito a gomito, la gestione dell'emergenza Covid. L'esponente Dem forse tra i più vicini al leader M5S. Oggi Speranza, che è lucano, si è rivolto direttamente a Conte per superare lo stallo nella sua Regione e chiudere l'accordo sulla

Maltempo, ancora allerta rossa sul Veneto e arancione sull’Emilia Romagna

(Adnkronos) - E' ancora allerta maltempo sull'Italia oggi, giovedì 29 febbraio. Per la giornata di domani, giovedì 29 febbraio 2024. Il nuovo bollettino diffuso dalla Protezione civile vede un'elevata criticità per rischio idraulico con allerta rossa per il Veneto (Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone) e moderata criticità per rischio idraulico con allerta arancione