Zingaretti: “Ignazio Marino scagionato? Marino chi?”

“Ignazio Marino scagionato? Marino chi?”. Nicola Zingaretti risponde con una battuta “alla Renzi” alla domanda di una giornalista sull’assoluzione dell’ex sindaco di Roma. Poi, più seriamente, il segretario Pd spiega: “Io sono felice dell’esito giudiziario di Ignazio. Credo, e lui lo ha fatto a testa alta, che ci si difenda nei processi e non dai processi. Ho fatto di tutto per farlo eleggere e penso che abbia fatto tante cose buone per Roma”. Zingaretti quindi conclude: “Mi permetto di dire: basta con la danza macabra di un eterno presente. La storia la scrivono gli storici, io sto costruendo una nuova storia che è quella di una forza che rimette al centro i valori dei democratici per sconfiggere il vero pericolo italiano, e cioè chi si sta organizzando per distruggere l’Europa”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

A Milano arriva BiM, progetto per riqualificare quartiere Bicocca

Spazi viale dell'Innovazione teatro mostre, concerti, cene sociali Roma, 6 giu. (askanews) – L'estate milanese ha una nuova destinazione. Si tratta di BiM – dove Bicocca incontra Milano, un grande progetto di rigenerazione urbana nel cuore del quartiere Bicocca, che dà ufficialmente il via al palinsesto di eventi patrocinato dal Comune di Milano all'insegna di

Vino, presidente Veneto Zaia incontra ministro Lollobrigida

"Difendere un comparto strategico" Venezia, 6 giu. (askanews) – Il ministro dell'Agricoltura della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, e il presidente della Regione Veneto Luca Zaia si sono incontrati questo pomeriggio a Roma, al Masaf, per continuare a elaborare strategie di promozione e tutela dei vini di Conegliano Valdobiaddene. "Dopo il protocollo d'intesa

Maltempo, Marsilio: chiesto stato emergenza per Abruzzo

"Il maltempo ha creato situazioni molto critiche" Roma, 6 giu. (askanews) – Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha presentato oggi la richiesta alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la dichiarazione dello stato di emergenza sul territorio della Regione Abruzzo interessato dagli eventi meteorologici dello scorso mese di maggio e tutt'ora in corso.