Dazi, la Cina risponde agli Stati Uniti

Continuano le tensioni tra Pechino e Washington sui dazi, dopo che l’ultimo round di negoziati commerciali tra le due principali economie mondiali si è chiuso venerdì scorso senza un accordo. Arriva infatti la risposta cinese dopo la decisione degli Stati Uniti di aumentare i dazi fino al 25%, da venerdì scorso, su una tranche di prodotti per un valore totale di 250/300 miliardi di dollari all’anno. Ora Pechino ha deciso di replicare: a partire dal prossimo 1° giugno, alzerà le tariffe, fino al 25%, su $60 miliardi di beni importati dagli Stati Uniti. Il rialzo interesserà più di 5.000 beni importati.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Renato Zero: “Non è tempo di pensione ma di palco e piazze”

(Adnkronos) - "Siamo qui per stabilire che non vogliamo andare in pensione e che a 73 anni suonati io mi permetto ancora qualche passetto di danza e di non farmi mancare il fiato dopo aver fatto tre pezzi di seguito, di quelli che non ti fanno respirare. Ed è innanzitutto una sfida per dimostrare a

Renato Zero: Baglioni lascia nel 2026? “Se lo dici lo devi fare”

Io mi dileguerò un giorno a fine concerto… un finale evanescente Roma, 3 mar. (askanews) – "Se lo dici lo devi fare! Se uno lancia una moneta deve essere o testa o croce… la cosa più elegante, per quello che mi riguarda, sarebbe scendere dal palco, un 24 febbraio che ne so… del 2027-2028 e

“Autoritratto” nuova avventura live di Zero: all’insegna della musica

Al via da Firenze i concerti evento, poi Roma. A giugno Bari e Napoli Roma, 3 mar. (askanews) – È partita sabato da Firenze la nuova avventura live di Renato Zero "Autoritratto", prodotta da Tattica, 14 date quasi tutte sold out in tempi record. "Qui a Firenze è per me un secondo battesimo, a 50