Di Maio: Fare salario minimo e cuneo fiscale, meno slogan e Italia ce la fa

Milano, 10 mag. (LaPresse) – “C’è molto da fare, come la nostra proposta di legge per introdurre un salario minimo in Italia e fissare una soglia di 9 euro lordi l’ora al di sotto della quale non si può scendere. Una misura che aiuterebbe ben 3 milioni di italiani tra cuochi, barman, magazzinieri e camerieri. È nel contratto di governo e, appunto, si deve fare”. Lo scrive il ministro del Lavoro e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, in un post su Facebook. “Lo stesso vale per una riduzione del cuneo fiscale che permetta alle nostre imprese di ripartire. Dobbiamo puntare alla crescita e dobbiamo farlo sapendo che i numeri non si possono ignorare – aggiunge -. Il decreto Dignità, che ha fatto segnare un aumento dei contratti a tempo indeterminato del 300% in un anno, ne è la dimostrazione. Meno slogan, piÚ concretezza. E l’Italia ce la fa”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Houthi, Tajani: “Attacco a nave Duilio conferma gravitĂ  minaccia terroristica”

(Adnkronos) - ''L'attacco al Duilio conferma ancora una volta la gravità della minaccia terroristica degli Houthi". Lo ha dichiarato il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, riferendo alla Camera sulla partecipazione dell'Italia alle missioni internazionali. Tajani ha sottolineato "la tempestività delle iniziative che il governo ha deciso di intraprendere''. ''A nome del governo e, ne

Pil Italia, Istat: +0,2% nel quarto trimestre, +0,6% su anno

(Adnkronos) - Nel quarto trimestre del 2023 il prodotto interno lordo, espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,6% nei confronti del quarto trimestre del 2022. Lo rileva l'Istat. La crescita congiunturale del Pil diffusa il

Atp Indian Wells, Sinner nella parte bassa del tabellone con Alcaraz

(Adnkronos) - Sorteggiato il tabellone del Masters 1000 di Indian Wells, primo della stagione in programma dal 6 al 17 marzo: Jannik Sinner è inserito nella parte bassa del tabellone, quella di Carlos Alcaraz. I due big, n.3 e n.2 del ranking mondiale, potrebbero incontrarsi in semifinale come l'anno scorso. In attesa di questo, Sinner