Migranti, Salvini: Orgoglioso di aver tradotto in pratica parole Papa

Milano, 2 mag. (LaPresse) – “Accolgo con estremo interesse e reverenza le parole del Santo Padre e sono orgoglioso di averle tradotte in pratica”. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, da Budapest (Ungheria) in conferenza stampa con il premier Viktor Orban, rispondendo a una domanda sull’appello di Papa Francesco contro i muri. “L’integrazione è possibile – ha aggiunto – se l’immigrazione è sotto controllo. Io sono orgoglioso delle politiche ungheresi e italiane, perché riconoscono diritti veri ai profughi veri e semplicemente impediscono l’ingresso di chi non scappa dalla guerra ma di chi la vuole portare in Ungheria o in Italia. Ricontrollata la situazione ai confini, sarà possibile dare accoglienza alle tante persone che scappano dalla guerra. Ricordo a chi ritiene che l’immigrazione sia un diritto a prescindere che la politica del ‘Partite pure, c’è spazio per tutti’ e dei porti aperti ha trasformato il Mediterraneo in una fossa comune, in un cimitero sott’acqua”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Torino, antagonisti assaltano volante. Meloni: “Pericoloso togliere sostegno a polizia”

(Adnkronos) - L'ordine pubblico, i cortei, le manifestazioni, il ruolo fondamentale delle forze dell'ordine. Dopo i fatti di Pisa e l'ultimo episodio di Torino, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha risposto alle domande sul tema in un'intervista al Tg2 Post. "Penso che sia molto pericoloso togliere il sostegno delle istituzioni a chi ogni giorno rischia

Regionali, Pd incalza M5S per intesa su Basilicata. Conte: “Priorità è Abruzzo”

(Adnkronos) - Alla fine a intervenire è Roberto Speranza. L'ex-ministro che ha diviso con Giuseppe Conte, gomito a gomito, la gestione dell'emergenza Covid. L'esponente Dem forse tra i più vicini al leader M5S. Oggi Speranza, che è lucano, si è rivolto direttamente a Conte per superare lo stallo nella sua Regione e chiudere l'accordo sulla

Maltempo, ancora allerta rossa sul Veneto e arancione sull’Emilia Romagna

(Adnkronos) - E' ancora allerta maltempo sull'Italia oggi, giovedì 29 febbraio. Per la giornata di domani, giovedì 29 febbraio 2024. Il nuovo bollettino diffuso dalla Protezione civile vede un'elevata criticità per rischio idraulico con allerta rossa per il Veneto (Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone) e moderata criticità per rischio idraulico con allerta arancione