Rai, da Lega risoluzione per tagliare stipendi artisti

Roma, 9 mag. (LaPresse) – Una risoluzione per ‘tagliare’ gli stipendi dei dirigenti e degli artisti della Rai. E’ quanto prevede un testo a firma Capitanio depositato dalla Lega in Parlamento: si impegna Viale Mazzini “entro tre mesi”, a effettuare una ricognizione dei dirigenti non giornalisti per “eliminare sperequazioni retributive”. L’idea è di fissare un “tetto retributivo” e prevedere una parte di retribuzione variabile in base ad ascolti e pubblicità raccolta.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Ex Ilva, procura di Milano apre fascicolo

(Adnkronos) - La procura di Milano ha aperto un fascicolo sul caso dell'ex Ilva al centro di una battaglia tra soci che dovrà essere 'risolta' dal tribunale che si occupa delle crisi imprenditoriali e che dovrà decidere se accogliere la richiesta di insolvenza - premessa per l'amministrazione straordinaria - oppure concedere il concordato in bianco

Padova, donna uccisa a coltellate nel cortile di casa della mamma

(Adnkronos) - Una donna italiana di quarant'anni è stata trovata senza vita nel cortile di una villetta a Padova, colpita con più coltellate nella parte superiore del corpo. A fare la terribile scoperta proprio la mamma, che vive da sola nella casa. La vittima era andata a farle visita. Sul posto, impegnati nelle indagini, i

Elezioni Sardegna, deputata Fdi: “Todde non ha vinto, partito chieda riconteggio”

(Adnkronos) - "Quella di Todde non si può definire una vittoria". In Sardegna c'è chi non si 'arrende' dopo le elezioni. Dopo il successo, risicato, di Alessandra Todde e del 'campo progressista' alle regionali nell'Isola, a livello locale in Fratelli d'Italia si sta facendo strada la possibilità di chiedere ufficialmente un riconteggio delle schede. Intervistata