Migranti, Salvini: Problema risolto, autorizzerò sbarco. Porti chiusi

Milano, 31 lug. (LaPresse) – Quello della Gregoretti è un “problema risolto. Germania, Portogallo, Francia, Lussemburgo e Irlanda più alcune strutture dei vescovi italiani si faranno carico. Ho chiesto qualche giorno di lavoro per smuovere le coscienza. Ancora oggi il ministro dell’Interno tedesco ha chiesto di aprire i porti alle navi delle Ong. Nelle prossime ore darò l’ok allo sbarco, perché abbiamo la certezza che questi immigrati non resteranno a carico”. Così in una diretta Facebook il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “La nave Gregoretti è ferma, tranquilla in porto. Ribadisco la linea dei porti chiusi per chi arriva senza permesso”, ha aggiunto.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Parigi 2024, Errigo e Tamberi portabandiera azzurri

(Adnkronos) - Sono Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi i portabandiera dell’Italia Team ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Lo ha annunciato il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel corso del Consiglio Nazionale del Coni. Arianna Errigo, pluricampionessa della scherma, oro nel fioretto a squadre e argento individuale a Londra 2012, bronzo a squadre a Tokyo 2020

Sondaggi politici: Fratelli d’Italia al 27,8%, crescono Pd e M5S

(Adnkronos) - Se si votasse oggi Fratelli d'Italia sarebbe saldamente il primo partito con il 27,8% dei consensi, secondo l'ultimo sondaggio di Quorum/YouTrend per Sky TG24. Il partito di Giorgia Meloni è sostanzialmente stabile (+0,1%) rispetto a due settimane fa. Crescono in modo significativo Pd (20,5%,+0,7%) e Movimento 5 Stelle (16,5%, +0,5). Più dietro sono

Attacco a Iran, Nyt: “Israele ha cambiato piani e limitato risposta”

(Adnkronos) - Era molto più ampio, ed includeva anche obiettivi militari vicino Teheran, il piano di risposta originale con cui Israele intendeva 'punire' l'Iran per l'attacco lanciato con droni e missili nella notte tra il 13 ed il 14 aprile. Lo scrive il New York Times, citando funzionari israeliani e occidentali a condizione di anonimato