Progetto Italia, Salini: Entro il 31 luglio si deve chiudere

Roma, 18 lug. (LaPresse) – Su Progetto Italia “siamo arrivati: mancano gli organi collegiali degli altri soggetti, mentre il nostro ha già deliberato: tutto si deve chiudere per forza entro il 31 luglio, termine dato dal tribunale” nell’ambito del piano concordatario per Astaldi. Così l’a.d. di Salini Impregilo, Pietro Salini, a margine della presentazione del Rapporto Sostenibilità di Fs. Progetto Italia, che prevede un’offerta vincolante e condizionata di Salini Impregilo ad Astaldi, “crea enorme valore per tutti gli azionisti; fa ripartire oltre 35 miliardi di investimenti in infrastrutture, nel Nord e nel Sud del Paese; risolve il problema dell’occupazione per 30 mila persone che oggi sono a rischio”, ha aggiunto l’amministratore delegato. “La governance sarà improntata alla best practice, gli azionisti di lungo periodo saranno riflessi all’interno di questa governance”, ha spiegato Salini, sottolineando il ruolo che avranno le banche e, in particolare, Cassa Depositi e Prestiti.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Infrastrutture, Accenture: “La trasformazione digitale è la chiave per lo sviluppo”

(Adnkronos) - "L’utilizzo delle tecnologie innovative è fondamentale per la pianificazione, la costruzione e il monitoraggio delle infrastrutture stradali, ferroviarie, portuali, aereoportuali e logistiche nel nostro Paese. Il digitale - e l’intelligenza artificiale in particolare - rappresenta una delle sfide e delle opportunità più rilevanti del nostro tempo ed è cruciale che l'Italia si posizioni

Udinese, allenatore Gabriele Cioffi esonerato

(Adnkronos) - "Udinese Calcio comunica di aver sollevato Gabriele Cioffi dall'incarico di allenatore responsabile della prima squadra". Lo fa sapere il club dal suo sito. "Al mister i ringraziamenti per la professionalità dimostrata e il lavoro svolto durante questi mesi, a lui i migliori auguri per il prosieguo di carriera. Il Club ringrazia anche i

Ipereosinofilia complessa, esperte: “Per diagnosi serve team multidisciplinare”

(Adnkronos) - "La sindrome ipereosinofila è una malattia caratterizzata dalla presenza di ipereosinofilia, ossia di un valore di eosinofili", un tipo di globuli bianchi del sistema immunitario, "a livello ematico superiore a 1.500, e da un danno d'organo mediato da questi granulociti eosinofili. La diagnosi è complessa in quanto" la malattia "ha un interessamento multiorgano