Crisi, Centinaio: Si può recuperare rapporto con M5S

Milano, 25 ago. (LaPresse) – “Io penso che in questo momento un discorso con i Cinquestelle per poter andare a recuperare quel rapporto che ci aveva permesso di iniziare molto bene questa legislatura si possa trovare”. Così il ministro leghista, Gian Marco Centinaio, ai microfoni di ‘Riviera 24’, a margine della Lega Fest di Camporosso, in provincia di Imperia. “Sui contenuti, sulle cose ancora non fatte del contratto, su quei no che potrebbero diventare dei sì e su un rapporto anche personale che c’è tra noi ministri e parlamentari che ci permette di poterci confrontare, magari anche scontrare, perché no, visto che su alcune cose siamo abbastanza distanti, però con la voglia di lavorare per gli italiani”, ha aggiunto. Centinaio sarà domani mattina a Roma e al leader della Lega, Matteo Salvini, riferirà che “le sensazioni sono molto positive per il lavoro che abbiamo fatto, per la posizione che ha tenuto la Lega. In tanti – ha concluso – ci stanno dicendo: non con il Pd. Se non si dovesse riuscire ad andare ad elezioni, un accordo con il M5S per riprendere quello che è stato interrotto”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Ucraina-Russia, Nato: no armi nucleari in Polonia

(Adnkronos) - La Nato non ha intenzione di posizionare armi nucleari in Polonia. Ad affermarlo è il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg nel corso della sua visita a Varsavia in compagnia del premier britannico Rishi Sunak. "Non ci sono piani per espandere l'attuale accordo di condivisione nucleare", ha detto Stoltenberg durante un'apparizione congiunta con

Patto di stabilità, via libera Ue alla riforma ma l’Italia non la vota

(Adnkronos) - Per un giorno “abbiamo unito la politica italiana”. Il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni usa l’ironia dopo i voti, nella plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo, sui tre testi che compongono la riforma del patto di stabilità, frutto di un lunghissimo negoziato tra gli Stati membri concluso solo poco prima del Natale 2023

Usa, aereo Douglas Dc-4 precipita in Alaska: stava trasportando due persone

(Adnkronos) - Un aereo Douglas Dc-4 è precipitato a Fairbanks, in Alaska. I primi soccorritori si stanno dirigendo verso il luogo dell'incidente. L'incidente è avvenuto sul fiume Tanana, a poche miglia dall'aeroporto internazionale di Fairbanks, riferiscono i media statunitensi. La Federal Aviation Administration (Faa) ha affermato che il Dc-4, stava trasportando due persone quando è precipitato