Governo, Di Maio: “Nostri punti siano in programma o meglio voto”

“Conte potrebbe dar vita a un altro governo, un Conte bis. Uso il condizionale, perché siamo stati molto chiari: o siamo d’accordo a realizzare i punti del nostro programma o non si va avanti”. Il capo politico del Movimento 5Stelle, Luigi Di Maio, al termine delle consultazioni con il premier incaricato Giuseppe Conte ha chiarito la posizione dei pentastellati nei confronti del governo nascente: “Non vogliamo vivacchiare, abbiamo riassunto i punti in un documento che abbiamo consegnato al premier incaricato. Alcuni di questi punti sono imprescindibili: o entrano nel programma di governo o non si va avanti”.

Di Maio torna sul ruolo di Conte: “Abbiamo rivolto gli auguri a Conte che, come M5S, abbiamo sempre considerato super partes e che abbiamo fortemente voluto”. Una condizione che, contrariamente a quanto sostiene il Pd, consentirebbe al leader pentastellato di mantenere la sua carica da vicepremier. E sulle poltrone chiarisce: “Abbiamo espresso il nostro sconcerto per il surreale dibattito sugli incarichi. Era prevedibile il totoministri sui media con nomi di fantasia, ma non troviamo sano che questo dibattito contagi anche le forze politiche”. 

Nel suo discorso, Di Maio non ha risparmiato una frecciatina a Salvini: “Qualcuno ha deciso di far cadere tutto sprecando una occasione storica”. Ma sull amodifica del decreto sicurezza ho messo dei paletti: “Non ha alcun senso parlare di modifiche ai decreti sicurezza, vanno assolutamente tenute in considerazione le autorevoli osservazioni del capo dello Stato, ma senza volerne rivedere la ratio e le linee di principio: noi “. 

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Elezioni regionali Basilicata, secondo giorno di voto: seggi aperti fino alle 15

(Adnkronos) - Si sono riaperte alle 7 le urne in Basilicata per l'elezione del presidente della giunta regionale e per il rinnovo del Consiglio regionale della dodicesima legislatura. Si vota sino alle 15, subito dopo la chiusura dei seggi inizierà lo spoglio.  Ieri nella domenica del voto l'affluenza è stata del 37,74% dei circa 568mila

Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024

RIPRODUZIONE RISERVATA L'articolo Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024 proviene da Agenzia Dire. Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l'indirizzo https://www.dire.it

Basilicata, dalle 7 seggi aperti, si vota fino alle 15

Alla chiusura delle urne inizierà lo spoglio dei voti Potenza, 22 apr. (askanews) – In Basilicata alle 7 hanno aperto i seggi per il secondo giorno delle elezioni regionali. Si vota, con la formula del turno unico, fino alle 15. Ieri alle 23, alla chiusura dei seggi, l'affluenza è stata del 38,26%, in calo rispetto