Pd spaccato, oggi la direzione. Zingaretti: “Serve discontinuità”

Dopo la fine del governo gialloverde, occhi puntati sul Partito democratico. Stamattina la Direzione convocata da Zingaretti con i dem che appaiono spaccati sulla possibilità di dialogare con i Cinque Stelle per dare vita a un governo istituzionale. “Il discorso di Conte mi è piaciuto, ma lui e Salvini sono causa del pantano”, ha dichiarato il segretario dem. Aperta all’ipotesi di un esecutivo con i pentastellati l’ala renziana del partito. “Il dialogo è aperto, poi vediamo se approderà a un Governo”, ha dichiarato il capogruppo del Pd in Senato, Andrea Marcucci, mentre Matteo Renzi ha escluso la sua presenza in un eventuale governo già definito “giallorosso”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Dopo 70 anni il Palazzo dei Congressi di Roma cambia volto

ROMA – Dopo oltre 70 anni il Palazzo dei Congressi di Roma cambierà volto. Più spazi all’interno, per ospitare un diverso numero di eventi in contemporanea, all’insegna della maggiore innovazione tecnologica visti i progressi che si sono sommati nel campo dal 1953 (anno dell’apertura della struttura progettata da Adalberto Libera negli anni ’30) ad oggi.Il

Giornata mondiale della Terra, 250 alunni di Roma puliscono la spiaggia di Ladispoli

ROMA – Nella Giornata mondiale della Terra, 250 alunne e alunni, della scuola primaria I.C. Piero Terracina-Plesso Giuseppe Vaccari di Roma, hanno pulito un tratto della spiaggia di Marina di San Nicola, nel comune di Ladispoli. Le classi, dalla terza alla quinta, hanno risposto presente all’iniziativa di Ambiente Mare Italia (AMI), in occasione del progetto

Roma, Gualtieri trascrive gli atti di nascita di due bimbe con due mamme

ROMA – Oggi in Campidoglio il sindaco Roberto Gualtieri ha trascritto gli atti di nascita di due bimbe nate all’estero da due coppie di mamme. “Con emozione oggi abbiamo trascritto altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme. Con questo atto garantiamo i diritti a due bellissime bambine e alle madri