Trasporti, Aspi: Cassazione accoglie ricorso su Tutor

Milano, 16 ago. (LaPresse) – La Suprema Corte ha cancellato la sentenza di appello che imputava ad Autostrade per l’Italia la violazione del brevetto di Craft. A comunicarlo è la stessa società del gruppo Atlantia, segnalando che la Corte di Cassazione “ha ritenuto del tutto infondati i motivi per i quali la Corte di Appello di Roma in data 10 aprile 2018 aveva ritenuto che il sistema di controllo della velocità media, cosiddetto Tutor, violasse le norme relative alla proprietà intellettuale della società Craft e dovesse essere rimosso”.

Aspi, si legge in un comunicato, in queste ore ha già riattivato le squadre per la reinstallazione del sistema, cosÏ da consentirne la messa a disposizione in tempi brevi alla Polizia Stradale al fine di potenziare i controlli già in essere sulla rete tramite l’attuale sistema SICVe-PM. Si conta infatti, in coordinamento con la Polizia Stradale stessa, di poter attivare controlli della velocità media su circa 1000 km di tratte entro i giorni del controesodo.

(Segue)

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

SostenibilitĂ , Chinni (Ucb Italia): “Non è solo ambiente ma creare valore”

(Adnkronos) - "Sostenibilità è un concetto ampio, non è soltanto ambientale. Oggi il mondo è tutto interconnesso, quindi il nostro impatto va oltre i pazienti che serviamo, ma abbraccia tanti altri stakeholder ai quali ci rivolgiamo". Lo ha detto Federico Chinni, Amministratore Delegato Ucb Italia, intervenendo all’appuntamento di Adnkronos Q&A ‘Le nuove strade della sostenibilità’

Atp Barcellona, Rublev perde la partita e la testa – Video

(Adnkronos) - Andrei Rublev perde la partita e la testa a Barcellona. Il russo, testa di serie numero 2, all'esordio nel torneo Atp catalano viene sconfitto dallo statunitense Brandon Nakashima, che si impone per 6-4, 7-6 (8-6). Rublev consegna il match all'avversario sbagliando malamente l'ultimo rovescio e dopo l'ennesimo errore perde la testa. Mentre Nakashima

SostenibilitĂ , ArzĂ  (Assogasliquidi): “BioGpl e bioGnl carburanti gassosi giĂ  disponibili”

(Adnkronos) - “Il bio GPL e il bio GNL sono due carburanti gassosi immediatamente disponibili per garantire la transizione energetica. Rappresentano un miglioramento sostanziale rispetto ai carburanti e combustibili tradizionali". Lo ha sottolineato Andrea Arzà, presidente Federchimica - Assogasliquidi, intervenendo al meeting Adnkronos ‘Le nuove strade della sostenibilità’ presso il Palazzo dell’Informazione. Questi due carburanti