Denise Pipitone è in Russia? Stasera il caso a ‘Chi l’ha visto?’

ROMA – Chi è Olesya Rostova, la giovane donna che ha dichiarato di essere stata rapita quando era bambina alla tv russa? Potrebbe essere Denise Pipitone, la bambina di quattro anni scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004? La ragazza somiglia molto a Piera Maggio, la madre di Denise, e la sua attuale etĂ  è compatibile. Durante l’appello lanciato per ritrovare sua madre, Olesya ha raccontato che, dopo il suo rapimento, all’etĂ  di 5 anni, è stata portata in un campo rom. Il video della ragazza verrĂ  mostrato nella puntata di “Chi l’ha visto?” in onda mercoledì 31 marzo alle 21. 20 su Rai3.

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone compie 20 anni, il papà: “Ti aspetterò sempre”

Nel corso della puntata si parlerà anche del caso di Barbara Corvi, scomparsa nel 2009 da Amelia (Terni): è stato arrestato con l’accusa di omicidio il marito Roberto Lo Giudice che davanti alle telecamere del programma aveva sempre detto che sua moglie si era allontanata volontariamente. Come sempre, nel corso della puntata, gli appelli, le richieste di aiuto e le segnalazioni di persone in difficoltà.

]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Sassuolo-Milan 3-3, rimonta rossonera e Pioli si salva

(Adnkronos) - Sassuolo e Milan pareggiano 3-3 nel match pirotecnico della 32esima giornata della Serie A 2023-2024. Il Milan è secondo a 69 punti, a -13 dall'Inter capolista che può ulteriormente allungare e blindare lo scudetto. Il Sassuolo è penultimo a 26.  Partenza a razzo del Sassuolo. I padroni di casa quasi sbloccano la partita al

La dichiarazione dei leader del G7: ferma condanna attacco dell’Iran, le parti si astengano da nuove azioni

"Pieno sostegno alla sicurezza di Israele" Roma, 14 apr. (askanews) – "I leader G7 hanno adottato una dichiarazione congiunta che condanna fermamente il lancio di droni e missili dall'Iran, ribadendo pieno sostegno alla sicurezza di Israele". E' quanto si legge in un comunicato stampa al termine del vertice in videoconferenza presieduto dalla presidente del Consiglio

G7, von er Leyen: valutiamo sanzioni all’Iran

"Solidarietà e sostegno al popolo di Israele" Roma, 14 apr. (askanews) – "Oggi noi, i leader del G7, abbiamo condannato con la massima fermezza l'attacco senza precedenti dell'Iran contro Israele. Esprimiamo la nostra solidarietà e il nostro sostegno al popolo di Israele e riaffermiamo il nostro impegno per la sua sicurezza. Continueremo a lavorare per