Diego Armando Junior riceverà a Roma la cittadinanza argentina

NAPOLI – Giovedì, nella sede del Consolato Generale a Roma, verrà concessa la cittadinanza argentina al figlio italiano di Diego Armando Maradona. Diego Armando Maradona junior è di origine napoletana, giornalista sportivo, allenatore di calcio e padre di due figli: la legge di cittadinanza, che prevede questa possibilità per i figli di argentini nati all’estero, permetterà a Maradona di raggiungere ciò che definisce come “il compimento di un sogno a lungo desiderato”. “Ho sempre avuto la voglia e il desiderio di confermare la mia discendenza argentina. Ho sempre saputo con certezza – ha dichiarato il figlio del Pibe de oro quando dal Consolato gli è stato confermato che tutta la documentazione era in ordine – di essere 50 per cento napoletano e 50 per cento argentino. Per me è un orgoglio ed un’emozione enorme e so che, dal cielo, anche mio padre sarà molto orgoglioso, il suo amore per l’Argentina era più grande di lui”. “Ancora una volta – ha sottolineato la ministra Ana Tito, Console Generale a Roma – Diego ci dà allegria, sentire il desiderio di suo figlio di essere argentino, le sue richieste d’informazione riguardo a come ottenere la nazionalità anche per i suoi figlioli, incrementano il nostro orgoglio di essere argentini, così come riusciva suo padre con il pallone tra i piedi o quando, seguendo le sue convinzioni, si ribellava di fronte a ciò che considerava ingiusto. A Napoli si sostiene come un mantra che Diego fu ‘un napoletano nato in Argentina’ e prossimamente noi, gli argentini, potremo concludere questa affermazione – indiscutibile perché nasce dall’affetto – dicendo che ‘tutti i Maradona nati a Napoli sono anche argentini’, ha concluso la Console.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Imballaggi, Pichetto: “Trattativa difficile ma risultato soddisfacente”

(Adnkronos) - "Quella del regolamento imballaggi è stata una trattativa molto difficile e travagliata, come Italia eravamo gli unici ad opporci alla proposta originaria formulata dalla Commissione europea. Sinceramente, mi ero ritrovato solo, con grande difficoltà, a sostenere la battaglia". Lo ha ricordato il Ministro dell’Ambiente e Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin partecipando al talk

Israele, gen. Bertolini: “L’Iran non ha interesse ad aprire ostilità ma mai dire mai”

(Adnkronos) - "Non credo che l’Iran abbia l’interesse ad aprire le ostilità contro Israele, almeno in questa fase, anche se ha subito un grave colpo e una pesante umiliazione". Così, all'Adnkronos, il generale Marco Bertolini, ex comandante del Comando operativo di vertice interforze, sulla possibilità di una risposta da parte dell'Iran contro Isreale.  Il regime

Amadeus via da Rai? Il ‘caso’ accende il web, il ‘sentiment’ digitale verso il conduttore scende

(Adnkronos) - Amadeus firma o non firma? Il mondo dei media e gli appassionati di tv si interroga in questi giorni sul futuro professionale di Amadeus, dopo i rumors sempre più insistenti di un suo passaggio dalla Rai al Nove. Il mondo digitale mostra molto interesse verso l'argomento: l'hasthtag con la parola Amadeus è sempre