Reggio Emilia, inscena una rapina per rubare 200 euro alla moglie

REGGIO EMILIA – Ha inscenato una rapina per appropriarsi di 200 euro che la moglie custodiva in casa ed è stato denunciato per simulazione di reato e procurato allarme. Protagonista della vicenda, avvenuta ieri a Reggio Emilia, è un cittadino marocchino che per essere credibile si è anche procurato delle lievi ferite con un coltello all’addome. “Ho sorpreso uno sconosciuto in casa, mi ha aggredito con un coltello ed è scappato con i soldi”, il suo racconto agli agenti, da lui stesso chiamati nel suo appartamento in cittĂ , nel quartiere Santa Croce. Troppe però le incongruenze, a partire dalle caratteristiche delle ferite. Messo alle strette, l’uomo ha infine confessato la messinscena per impossessarsi del denaro.

LEGGI ANCHE: Reggio Emilia, complessa operazione salva bambina con solo tre giorni di vita

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Attacco Iran, Israele pronto a risposta ma Usa frenano. Khamenei: Gerusalemme sarĂ  nostra

(Adnkronos) - Israele risponderà all'attacco subito nella notte tra sabato e domenica dall'Iran. Lo ha deciso il gabinetto di guerra israeliano convocato in serata dal primo ministro Benjamin Netanyahu senza però specificare quando e dove avverrà la rappresaglia. Le Forze di difesa israeliane hanno ''approvato piani di difesa e di attacco'', ha fatto sapere il portavoce

Inter-Cagliari 2-2, scudetto nerazzurro con vittoria nel derby

(Adnkronos) - L'Inter e il Cagliari pareggiano 2-2 oggi nel match della 32esima giornata della Serie A e compie un altro passo verso lo scudetto 2023-2024. I nerazzurri guidano la classifica con 83 punti e 14 lunghezze di vantaggio sul Milan, secondo a quota 69. LunedĂŹ 22 aprile si gioca il derby Milan-Inter e la

Medio Oriente, monito Russia e Cina: “No a provocazioni, scongiurare escalation”

ROMA – No a “provocazioni pericolose”: è il monito che è arrivato da un colloquio tra i ministri degli Esteri di Russia e Iran, rispettivamente Sergej Lavrov e Hossein Amir-Abdollahian.Del contenuto della conversazione ha riferito il dicastero di Mosca. “È stato evidenziato”, si sottolinea nella comunicazione, “che una ulteriore escalation delle tensioni nella regione e