Toti a De Luca: “Ogni giocatore tenga il proprio ruolo”

GENOVA – “Con grande simpatia per De Luca, smettiamola: ognuno faccia il suo mestiere. Il Paese deve garantire dosi alle regioni attraverso vaccini certificati, secondo le regole. Sono certo che nessuno in questo Paese non voglia utilizzare vaccini: tutti quelli che ci sono e sono utili, verranno utilizzati”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, all’inaugurazione del nuovo hub vaccinale alla Fiera di Genova, alla presenza del generale Francesco Paolo Figliuolo e del capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Fabrizio Curcio.

“Le Regioni hanno il compito di organizzare la distribuzione territoriale secondo le linee guida, il governo ha il dovere di far arrivare i vaccini, gli scienziati e le agenzie di regolazioni hanno il dovere di dirci quali vaccini funzionano e quali rischi hanno- aggiunge il governatore- le provocazioni e le accelerate sono utili, ma come quando si soffre in campo, ora ogni giocatore deve tenere la propria posizione e il proprio ruolo”.

TOTI CITA CHURCHILL: “MAI COSĂŚ TANTI DOVETTERO TANTO A COSĂŚ POCHI”

“Per citare Churchill dopo la battaglia di Inghilterra, mai così tanti dovettero così tanto a così pochi. Sono le persone del servizio sanitario nazionale che sono sempre in prima linea, che sono passati dai reparti pieni ai tamponi e ora ai vaccini” spiega Giovanni Toti. “Diamo il via oggi da Genova, da questo grande hub, forse uno dei piĂą grandi a livello nazionale, a una campagna di vaccinazione senza precedenti nella nostra regione- prosegue il governatore- oggi vedo qui tante persone che hanno affiancato la nostra sanitĂ  e voglio ringraziarli tutti perchĂ© insieme lavoreranno per raggiungere i risultati, senza mettersi medaglie”.

Per Toti, “quello di oggi è un esperimento unico in Italia, una best practice che consegniamo al commissario Figliuolo, insieme alla partenza domani delle farmacie come punti di somministrazione dei vaccini e alla collaborazione con i medici di medicina generale che sono giĂ  al nostro fianco, assieme a tutte le categorie che ci stanno dando una mano”.

LEGGI ANCHE: Bonaccini: “Nessuna regione può acquistare vaccini senza l’ok dell’Ema”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Dopo 70 anni il Palazzo dei Congressi di Roma cambia volto

ROMA – Dopo oltre 70 anni il Palazzo dei Congressi di Roma cambierà volto. Più spazi all’interno, per ospitare un diverso numero di eventi in contemporanea, all’insegna della maggiore innovazione tecnologica visti i progressi che si sono sommati nel campo dal 1953 (anno dell’apertura della struttura progettata da Adalberto Libera negli anni ’30) ad oggi.Il

Giornata mondiale della Terra, 250 alunni di Roma puliscono la spiaggia di Ladispoli

ROMA – Nella Giornata mondiale della Terra, 250 alunne e alunni, della scuola primaria I.C. Piero Terracina-Plesso Giuseppe Vaccari di Roma, hanno pulito un tratto della spiaggia di Marina di San Nicola, nel comune di Ladispoli. Le classi, dalla terza alla quinta, hanno risposto presente all’iniziativa di Ambiente Mare Italia (AMI), in occasione del progetto

Roma, Gualtieri trascrive gli atti di nascita di due bimbe con due mamme

ROMA – Oggi in Campidoglio il sindaco Roberto Gualtieri ha trascritto gli atti di nascita di due bimbe nate all’estero da due coppie di mamme. “Con emozione oggi abbiamo trascritto altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme. Con questo atto garantiamo i diritti a due bellissime bambine e alle madri