Vaccino, Ema: “Con AstraZeneca nessun rischio specifico legato a età”

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – Il Comitato di sicurezza dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema) si è riunito oggi e ha comunicato che, per il vaccino anti Covid-19 AstraZeneca, “non c’è nessun rischio specifico legato all’età, il sesso o una precedente storia medica di disturbi della coagulazione”. L’ulteriore revisione sulla sicurezza del vaccino è stata disposta in seguito alla decisione di alcune città tedesche, tra cui la capitale Berlino, di fermare le somministrazioni di AstraZeneca alla popolazione under 60, a causa di alcuni casi gravi di trombosi celebrare.

Il comitato di sicurezza dell’Ema – composto da esperti esterni indipendenti – chiarisce comunque che “un nesso causale” tra il vaccino e i casi di trombosi “non è dimostrato ma è possibile” e, quindi, si proseguirà nello svolgimento di ulteriori analisi.

I “rari” casi revisionati riguardano, nello specifico, “coaguli di sangue insoliti associati a un basso numero di piastrine” in alcuni pazienti a cui era stato inoculato il vaccino. Infine, l’Ema ha fatto sapere che “continuerà a lavorare con gli Stati membri” al fine di assicurare che eventuali casi siano riportati ed indagati.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

“Il Gattopardo di Lucchini”, la gaffe della ministra Santanchè

BOLOGNA – Visconti chi? Il Gattopardo diventa di un tale ‘Lucchini’. È la gaffe in cui è caduta, questo pomeriggio, la ministra del Turismo Daniela Santanchè, che nel citare il celebre Gattopardo di Visconti, lo ha attribuito a qualcun altro. Nello specifico, un non meglio precisato ‘Lucchini’. L’occasione è stata la cerimonia inaugurale degli Stati

Roma. ‘Ti sei sentita violentata in Ateneo?’, 60% di 1300 studentesse La Sapienza dice sì

ROMA – “A novembre scorso ci siamo resi conto che dentro e fuori l’università le segnalazioni per molestie e violenze da parte degli studenti erano in crescita”. E’ nata da qui l’idea di un questionario per mettere nero su bianco i numeri del fenomeno sommerso. Lo ha spiegato Valeria Cigliana, rappresentante di Sinistra Universitaria in

Tg Politico Parlamentare, edizione del 12 aprile 2024

CASE GREEN. OK FINALE DELL’UE, L’ITALIA VOTA CONTRO La direttiva europea sulle case green è legge, nonostante il voto contrario di Italia e Ungheria. Il via libera definitivo è arrivato oggi dall’Ecofin riunito in Lussemburgo. Tutto il disappunto del governo Meloni è nelle parole del ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti. “E’ una direttiva ambiziosa e bellissima