Von Der Leyen: “Assicureremo ai cittadini europei la giusta quota di vaccini”

ROMA – Il Consiglio Ue “garantirĂ  che gli europei abbiamo la loro giusta quota di vaccini”: lo ha annunciato Ursula von der Leyen, il vista dell’incontro di oggi e domani tra i capi di Stato e di governo dei Paesi membri.

Con un messaggio diffuso sui social network, Von der Leyen ha riferito che entro la fine di questa settimana nell’Ue saranno stati consegnati 88 milioni di vaccini. A oggi, sempre secondo la Commissione, sono stati immunizzati con entrambe le dosi 18 milioni e 200.000 cittadini europei, l’equivalente del 4,1% del totale.

Rispetto all’export, Von der Leyen ha comunicato che dal primo dicembre a oggi sono partiti dall’Ue per altri 33 Paesi del mondo 77 milioni di dosi. La gran parte dei governi destinatari aderirebbero al meccanismo Covax, del quale l’Unione europea è il primo donatore, finalizzato al sostegno degli Stati piĂą svantaggiati.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Europee, Vannacci in stand by: “Candidatura Lega? Sto valutando”

(Adnkronos) - Non scioglie la riserva il generale Roberto Vannacci sulla sua candidatura per le prossime europee. "Io -dice all'AdnKronos- sto tuttora valutando, ho ancora tempo per decidere il da farsi, è una mia decisione che devo prendere". Il suo nome resta in pole per finire in lista con la Lega di Matteo Salvini: "Vedremo

Cagliari, giovane tennista in rianimazione per meningite

(Adnkronos) - Un 22enne di Olbia è ricoverato in Rianimazione a Cagliari per meningite. Le sue condizioni sono gravi, ma in queste ore ci sarebbe un miglioramento. Il giovane domenica era nel cagliaritano per giocare a tennis quando si è sentito male. Dopo i soccorsi, è stato portato all'ospedale Santissima Trinità di Cagliari. Il giovane

Trasporti, Bitetti: “NecessitĂ  di ulteriori risorse per transizione digitale ed energetica”

(Adnkronos) - “Lo studio di Asstra è molto interessante e consegna uno scenario nel quale c’è necessità di ulteriori risorse per lo sviluppo degli investimenti relativi alla transizione digitale ed energetica. Tutto questo però deve necessariamente accompagnarsi alla necessità di rendere i contratti di servizio maggiormente flessibili per consentire anche in corsa alle aziende di