Al concerto col ‘TreeTicket’: per ogni biglietto si pianta un albero

PADOVA – Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura e pagando il biglietto ‘in alberi’. L’esperimento è in programma il 29 maggio a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella foresta artistica di Arte Sella con un doppio appuntamento per 40 persone, alle 14 e alle 17. Saliranno sul palco il violoncellista Mario Brunello insieme a Stefano Mancuso.

In pratica, gli spettatori una volta acquistato il biglietto potranno scaricare dalla piattaforma di riforestazione in crowdfunding Wownature l’attestato di adozione dell’albero, che dovrà essere mostrato la sera del concerto. Qualche settimana o mese dopo i partecipanti saranno invitati alla messa a dimora delle piante. Il format denominato ‘TreeTicket’, può essere esportato a ogni iniziativa culturale, da uno spettacolo teatrale a una fiera o più in generale un’iniziativa che prevede un biglietto d’ingresso.

“È possibile creare su Wownature un progetto di riforestazione ad hoc nel territorio che ospita l’evento oppure decidere di riforestare dall’altra parte del pianeta. Le declinazioni sono numerose, ma il denominatore comune agli eventi TreeTicket è l’approccio climate positive”, spiega Lucio Brotto, cofondatore di Etifor, spin off dell’Università di Padova che si occupa su scala globale di valorizzazione del patrimonio forestale per enti pubblici e privati. Quello del 29 maggio è il primo evento ‘climate positive’, perché gli alberi che quella sera saranno adottati dal pubblico saranno poi piantati nell’area circostante, la stessa zona colpita dalla tempesta Vaia nel 2018. “Con questo evento- spiega Mauro Franzoni, presidente di Levico- abbiamo inteso estendere il nostro approccio climate positive, ovvero capace di ridare all’ambiente più di quanto impatti l’attività, anche ad altri settori con lo scopo di diffondere una cultura climate positive, perseguibile da qualsiasi azienda, ente pubblico o associazione, in Italia e nel mondo”.

L’evento pilota in Val di Sella è anticipato da un test in Sicilia, nella food forest Saja a Paternò. Domenica è atteso, alle 18, il concerto ‘Phonosynthesis’ che vede sul palco Roy Paci e Angelo Sicurella. L’evento, che sarà trasmesso in live streaming dalla pagina Facebook di Roy Paci, durerà in base alla quantità di alberi adottati fino alla fine dell’evento: più grande è il nuovo bosco che si verrà a creare, più a lungo durerà il concerto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Elezioni regionali Basilicata, secondo giorno di voto: seggi aperti fino alle 15

(Adnkronos) - Si sono riaperte alle 7 le urne in Basilicata per l'elezione del presidente della giunta regionale e per il rinnovo del Consiglio regionale della dodicesima legislatura. Si vota sino alle 15, subito dopo la chiusura dei seggi inizierà lo spoglio.  Ieri nella domenica del voto l'affluenza è stata del 37,74% dei circa 568mila

Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024

RIPRODUZIONE RISERVATA L'articolo Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024 proviene da Agenzia Dire. Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l'indirizzo https://www.dire.it

Basilicata, dalle 7 seggi aperti, si vota fino alle 15

Alla chiusura delle urne inizierà lo spoglio dei voti Potenza, 22 apr. (askanews) – In Basilicata alle 7 hanno aperto i seggi per il secondo giorno delle elezioni regionali. Si vota, con la formula del turno unico, fino alle 15. Ieri alle 23, alla chiusura dei seggi, l'affluenza è stata del 38,26%, in calo rispetto