‘Ciao Guero’, in migliaia ai funerali del giovane calciatore della Lazio

ROMA – In migliaia hanno riempito il piazzale davanti la chiesa di San Giovanni Bosco, nel cuore di CinecittĂ , a Roma, per dare l’ultimo saluto a Daniel Guerini, il giovane calciatore della Lazio Primavera rimasto vittima di un incidente stradale la scorsa settimana. Il feretro di ‘Guero’ è arrivato tra gli applausi dei presenti. Ad attenderlo, tra le tante corone di fiori, i compagni di squadra, i coetanei della Roma e molti big della prima squadra. Presenti, tra gli altri, l’allenatore Simone Inzaghi, il capitano Senad Lulic e il presidente Claudio Lotito. In molti hanno indossato una maglietta bianca con un messaggio: “Per sempre sarai la nostra gioia, il nostro vanto! Ciao Guero!”. Ci sono tanti giovani e tanti tifosi della Lazio. Una presenza composta, considerata l’eccezionalitĂ  del momento. Due file di palloncini biancocelesti abbracciano la folla. E un lungo striscione dei tifosi campeggia al limite della piazza: “Quando la sera s’addormiva er Monno, Roma lo cullava in braccio ar sonno… ciao Daniel”.

Un altro scroscio di applausi ha accolto la famiglia, distrutta dal dolore e in lacrime. Sull’altare due amici lo hanno ricordato: ‘LassĂš prenditi la fascia da capitano'”, “Eri forte davvero, sei il mio angelo”. Al termine della cerimonia amici e familiari si sono stretti al feretro per un ultimo saluto, mentre un altroparlante ha diffuso nell’aria le canzoni preferite di Daniel. Fra le lacrime di tanti, l’addio è sulle note dell’inno laziale mentre in è stato liberato un fumo bianco e celeste insieme a decine di palloncini. La bara bianca, sollevata sopra le teste, li guarda perdersi nel cielo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Fumo, Festinese (UniCamillus): “Basta con la lotta senza riserve, le alternative ci sono”

(Adnkronos) - "In Italia l'atteggiamento delle istituzioni sul rischio tabagico è molto netto, molto chiaro: lotta al fumo 'senza se e senza ma'. Il problema è cosa fare per coloro che proprio non riescono a smettere, qual è l'atteggiamento che si dovrebbe tenere. Credo sia necessario cominciare a interloquire con le istituzioni anche con dati

Firenze, morto al concerto dei Subsonica: c’è un fermo

(Adnkronos) - E' stato identificato e sottoposto a fermo d'indiziato di delitto per l'accusa di omicidio preterintenzionale l'uomo che intorno alle 23.30 di giovedĂŹ 11 aprile, su una scala esterna del Nelson Mandela Forum di Firenze, dove era in corso il concerto dei Subsonica, avrebbe sferrato un pugno in testa a Antonio Morra, 47 anni

Roma, maltratta bimbi al nido: sospesa educatrice

(Adnkronos) - Puniva i bambini del nido dove lavorava come educatrice con aggressioni verbali e strattonamenti. Per questo una donna è stata sospesa dal servizio per sei mesi, accusata di maltrattamenti. E' successo in un asilo nido, privato ma convenzionato, in zona Nuovo Salario. I carabinieri hanno notificato un’ordinanza che dispone la misura interdittiva della sospensione