Inaugurato all’ospedale di Anzio il reparto di Medicina d’Urgenza Covid

ANZIO (RM) – È stato inaugurato alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, e del direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda, il reparto di Medicina d’Urgenza Covid presso l’ospedale di Anzio. 

Il reparto composto da 20 posti letto è dotato di filtri in ingresso e uscita, videosorveglianza per i pazienti, pressione negativa degli ambienti e spazi tecnici per la separazione dei percorsi. Grazie a questo nuovo reparto i posti letto Covid arrivano a 25 sommando anche i 5 già presenti nel pronto soccorso. 

“Oggi inauguriamo un reparto che sarà utile nel contrasto alla pandemia- ha commentato l’assessore D’Amato al termine della visita- Voglio ringraziare l’azienda e i nostri operatori sanitari per il loro spirito di abnegazione nel contrasto al Covid. Noi oggi siamo in una fase che vede come obiettivo primario la vaccinazione e il raggiungimento dell’immunità di gregge e per ottenere questo obiettivo abbiamo bisogno rapidamente di un alto numero di vaccini, noi siamo pronti”. 

La necessità dettata dall’attuale situazione pandemica “ha trovato pronta risposta nella nostra azienda- ha dichiarato il direttore generale Mostarda- che con l’apertura tempestiva del reparto Covid di Anzio ha testimoniato nuovamente la sua capacità e flessibilità organizzativa nella gestione della rimodulazione dei propri servizi”. 

Soddisfatto anche Ciriaco Consolante, direttore sanitario dell’ospedale di Anzio, che ha sottolineato come “questo reparto è dedicato a pazienti covid durante questa emergenza, ma successivamente potremo utilizzarlo per 23 posti letto di aree chirurgiche”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Ucraina-Russia, Kiev e le armi Usa: cosa cambia ora? L’analisi

(Adnkronos) - L'Ucraina sarà in grado di limitare la portata dell'offensiva delle forze armate russe se gli aiuti statunitensi arriveranno rapidamente. Lo ha affermato l'Istituto per lo studio della guerra (Isw). Il think tank americano ha sottolineato che, nonostante i russi si stiano preparando per una nuova offensiva militare durante i mesi estivi, l'Ucraina sarà

Inondazioni e forti ondate di calore in Europa, il report sul clima nel 2023

(Adnkronos) - Nel 2023, gli impatti dei cambiamenti climatici hanno continuato a manifestarsi in tutta Europa, con milioni di persone colpite da eventi meteorologici estremi, rendendo prioritario lo sviluppo di misure di mitigazione e adattamento. E’ quanto emerge dal rapporto sullo Stato europeo del clima 2023 (Esotc 2023) del Copernicus Climate Change Service (C3S) e

Terremoto Reggio Calabria, quattro scosse nella notte in provincia

(Adnkronos) - Terremoto oggi, 22 aprile 2024, in provincia di Reggio Calabria. Dopo la scossa più forte di magnitudo 3.5 registrata poco dopo le 2 a quattro chilometri da Cittanova, in provincia di Reggio Calabria, ne sono seguite altre tre sempre nelle stessa zona. Alle 2.21 l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ne ha