Mercatali in protesta sull’autostrada del Sole, traffico in tilt in Campania

NAPOLI – Decine di operatori mercatali stanno protestando bloccando l’autostrada del Sole. La manifestazione è partita da diverse localitĂ  della Campania, in particolare da comuni del casertano e del nolano. I commercianti si stanno recando a Roma per partecipare alla giornata di mobilitazione indetta dal sindacato Ana Ugl e, diretti verso la Capitale, si muovono a passo d’uomo, suonando i clacson di furgoncini e automobili. Il traffico è in tilt da quando, all’altezza di Caserta Sud, i mercatali sono scesi in strada impedendo il passaggio delle auto. Su un furgone sono stati affissi dei cartelli con la scritta “Ridateci Conte” e “Sindaci incapaci”, mentre i manifestanti urlano “Lavoro” e “Non molleremo mai”.

I mercatali ritengono di essere stati penalizzati dalle ultime misure prese dal governo per fermare l’avanzata del Covid, in particolare si sentono “discriminati – spiega l’Ana Ugl – rispetto ad altre categorie, come centri commerciali, megastore e grandi strutture di vendita della grande distribuzione, a cui è consentito esercitare l’attivitĂ  nonostante non vi sia alcun contingentamento. Non è garantito il distanziamento sociale e sono luoghi chiusi dove, quindi, il rischio di contagio è piĂš alto. I mercati, invece, si svolgono all’aperto e vi è un naturale ricambio d’aria. Ci è sembrato che a marzo gli unici a fare il lockdown nelle regioni rosse siano stati proprio i mercatali”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Omicidio Ciatti, Cassazione conferma condanna a 23 anni di carcere per Bissoultanov

(Adnkronos) - Confermata in Cassazione la condanna a 23 anni di carcere per Rassoul Bissoultanov, il ceceno, tuttora latitante, per aver pestato e ucciso Niccolò Ciatti nella notte tra l’11 e il 12 agosto 2017 fuori da una discoteca di Lloret de Mar in Spagna.  I supremi giudici della prima sezione penale, accogliendo quanto chiesto

SostenibilitĂ , Dentis (Coripet): “Importante scadenza 2025 plastica riciclata in bottiglie Pet”

(Adnkronos) - A partire dal 1 gennaio “2025 le bottiglie per bevande in PET” dovranno contenere “almeno il 25% di plastica riciclata. Questa scadenza cambia radicalmente quello che è stato l'approccio finora alla riciclabilità e a quella che è la politica industriale. Siamo partiti da lontano, con quella che era una volontà dell'Europa di raccogliere

Scuola, il pediatra: “Troppo caldo in estate, giusto stop di 3 mesi accorciare altre vacanze”

(Adnkronos) - "Troppi tre mesi di pausa estiva per gli studenti italiani? Io al contrario da tempo ho proposto addirittura la riapertura delle scuole" non a settembre, ma "al primo ottobre. Il motivo è semplice e riguarda la temperatura. Con il riscaldamento climatico che c'è, le alte temperature non favoriscono l'apprendimento e la frequenza scolastica.