Operaio dell’ex Ilva licenziato, Codacons presenta un esposto contro ArcelorMittal

BARI – Il Codacons ha presentato un esposto contro ArcelorMittal sul caso di Riccardo Cristello, l’operaio licenziato dopo aver condiviso un post sui social che invitava a seguire la fiction ‘Svegliati amore mio’. L’associazione si è rivolta alla procura ionica per possibili fattispecie di violenza privata e violazione delle regole costituzionali. LEGGI ANCHE: Ex ilva, operaio licenziato dopo invito a vedere fiction di Canale 5

“Si è appreso del licenziamento del lavoratore reo di avere condiviso sul proprio profilo social Facebook, chiuso e non pubblico e visibile solo a 400 persone e senza neanche un commento personale, uno screenshot che invitava a seguire la fiction con Sabrina Ferilli che rappresenterebbe una realtà simile a quella di Taranto ma che non ha alcun riferimento alla suddetta città, né tanto meno ad ArcelorMittal – scrive il Codacons nell’esposto – Arcelormittal si sarebbe resa protagonista di un gravissimo attacco alla democrazia e in particolare alla libertà di opinione ed espressione, calpestando il sacrosanto diritto a manifestare il proprio pensiero sancito non solo dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, ma anche dall’articolo 21 della Costituzione Italiana, con una violenza privata e un esercizio arbitrario delle proprie ragioni, oltre che con violazione del diritto alla riservatezza e di corrispondenza privata per avere divulgato a terzi informazioni relative ad un profilo Facebook chiuso e non pubblico”. L’associazione ha chiesto alla magistratura di aprire una indagine sulla scandalosa vicenda, accertando il comportamento dell’azienda e possibili fattispecie penalmente rilevanti.

LEGGI ANCHE: Ex Ilva, operaio licenziato per post fb: “Mi ha chiamato Sabrina Ferilli, pronta ad aiutarmi”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

La Basilicata al voto: ultimi comizi prima del silenzio elettorale

POTENZA – Domenica 21 e lunedì 22 aprile in Basilicata si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e l’elezione del presidente della giunta. Urne aperte, per oltre 500mila aventi diritto al voto, dalle 7 alle 23 di domenica e dalle 7 alle 15 di lunedì in 628 sezioni elettorali allestite, 453 in

Tg Politico Parlamentare, edizione del 19 aprile 2024

ISRAELE RISPONDE ALL’IRAN, TAJANI: NESSUN PROBLEMA PER ITALIANI E’ arrivata la risposta agli attacchi dell’Iran. Questa notte Israele ha lanciato raid missilistici a Isfahan con una operazione che sembra limitata per evitare una escalation. Il ministro degli Esteri Antonio Tajani assicura che al momento non ci sono “criticità per gli italiani. Da amici di Israele

Esce “È la verità” di Bloom, band alternative rock con Giusy Ferreri

Nuovo progetto con Max Zanotti, Roberta Raschellà e Alessandro Ducoli Roma, 19 apr. (askanews) – Bloom è la super band alternative rock formata da Giusy Ferreri, Max Zanotti, Roberta Raschellà e Alessandro Ducoli. Da venerdì 26 aprile sarà in radio e disponibile in digitale "È la verità" (prodotto da GGF Music e distribuito da ADA