Rally, al via il Campionato Italiano Wrc 2021

ROMA – È la settimana del decollo per il Campionato italiano Wrc 2021 che partirà dal ‘Rallye Elba’ per la sua ottava stagione.

La 54esima edizione della gara organizzata da ACI Livorno Sport offrirà il via al tricolore ACI Sport dedicato alle World Rally Car, con una sfida tra le più amate dal popolo dei Rally. Due giornate di gara, in programma venerdì 16 e sabato 17 aprile, che hanno chiamato a raccolta 73 vetture per una sfida valida anche come secondo round della ‘Coppa Rally ACI Sport di sesta Zona’.

Si toccheranno entrambi i versanti dell’isola con alcuni dei passaggi caratteristici dell’Elba. Il percorso è rimasto invariato rispetto a un anno fa e prevede un totale di 92,60 km divisi su 6 prove speciali. Partenza lanciata da est con la ‘Volterraio-Cavo’ (27,07km), la più lunga del Rally, che si dividerà poi in due prove nella ‘Nisporto-Cavo’ (14,19km) e ‘Volterraio’ (5,69km), entrambe da affrontare in notturna.

Il mattino seguente si riparte a ovest con la ‘Due Mari’ (22,43km), anche questa da ripetere divisa in due frazioni con la ‘Lavacchio-San Piero’ (13,96km) e il celebre passaggio sulla ‘Perone’ (9,26km) che deciderà la gara. Saranno presenti i veterani del campionato, a partire dai campioni in carica Corrado Fontana e Nicola Arena.

La loro Hyundai i20 WRC sarà il riferimento per tutti, soprattutto dopo il successo di un anno fa all’Elba che li rilanciò verso la conquista del tricolore. A sfidarli ci saranno di nuovo gli avversari del 2020. Simone Miele e Roberto Mometti che sono già saliti, nel 2019, sul gradino più alto del podio all’Elba. Ci riproveranno sempre con la Citroen DS3 WRC. Il Rallye Elba sarà il primo dei sette round del ‘Campionato Italiano Wrc 2021’. Per la classifica finale verranno contati i migliori 5 risultati ottenuti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Attacco Iran, nella notte del raid prove di alleanza tra Israele e Paesi arabi

(Adnkronos) - Un'alleanza forgiata in poco tempo, ma che - a conti fatti - si è rivelata essere una "formidabile dimostrazione di difesa collettiva". Così il Wall Street Journal definisce la collaborazione tra Israele e Paesi arabi andata in scena nella notte tra sabato e domenica scorsi, quando l'Iran ha deciso di rispondere dal suo

Israele-Iran, per Tel Aviv risposta inevitabile. Teheran minaccia: “Replica sarà più dura”

(Adnkronos) - Israele si prepara a rispondere all'Iran, una decisione arrivata subito dopo il gabinetto di guerra di ieri e caldeggiata dai vertici di governo ed esercito che non vedono "altra scelta" e alcuna alternativa dopo l'attacco di sabato scorso al Paese con oltre 300 missili e droni. Una risposta che tuttavia non sarà "di

Ue, von der Leyen sconfitta su nomina Pieper come inviato per le Pmi

L'eurodeputato Ppe rinuncia a incarico dopo le polemiche sul caso Bruxelles, 16 apr. (askanews) – Rinuncia all'incarico Markus Pieper, l'eurodeputato della Cdu tedesca (Ppe)che era stato oggetto di una controversa nomina come "inviato" dell'Ue per le piccole e medie imprese (Pmi) in seno alla Commissione europea, fortemente voluta dalla presidente Ursula von der Leyen (anche