Senza tetto né cibo per i figli, Polizia di Reggio Emilia paga albergo e cena

REGGIO EMILIA – Affamata come i suoi bambini e senza un posto dove trascorrere la notte è stata aiutata dalla Polizia, che le ha offerto vitto e alloggio. È la storia di solidarietà avvenuta ieri a Reggio Emilia, dove gli agenti sono intervenuti per la segnalazione di una lite in atto. Si sono così imbattuti in una coppia di nazionalità pakistana: l’uomo, locatario dell’immobile di proprietà della connazionale, si rifiutava di offrire ospitalità a lei e ai suoi figli. Alla Polizia la donna ha detto di non avere più un lavoro né un luogo dove poter trascorrere la notte con i figli, rimasti a digiuno da ore. A quel punto, i poliziotti hanno pagato a spese proprie alla cittadina una camera d’albergo e usato i loro buoni pasto per assicurare la cena a lei e ai bambini. Infine hanno dato alla donna il recapito telefonico dei servizi assistenziali a cui potersi rivolgere.

LEGGI ANCHE: Azienda veronese paga un dipendente per dedicarsi al volontariato nella Croce Rossa

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Israele e Ucraina, Erdogan scrive al Papa: “Insieme per la pace, alziamo la voce”

(Adnkronos) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha scritto a "Sua Santità Papa Francesco, Guida Spirituale del Mondo Cattolico" per sottolineare la necessità che "la comunità internazionale agisca in cooperazione e coordinamento" per "le sfide che dobbiamo affrontare". Tra queste, Erdogan ha citato "in particolare gli attacchi indiscriminati israeliani a Gaza, dove si muore

Lotito: “Luis Alberto ha un contratto con la Lazio, non va via gratis”

(Adnkronos) - "Luis Alberto? Probabilmente vuole andare via gratis. E invece no, ha un contratto di quattro anni, è un tesserato. Porti lui la squadra" che lo vuole. Risponde così all'Adnkronos il presidente della Lazio, Claudio Lotito, sulle dichiarazioni di ieri del giocatore che alla fine del match contro la Salernitana, vinto 4-1 dai biancazzurri

“Ringraziate l’ammazza orsi”, danni per 60mila euro alla vigna dei familiari di Fugatti

(Adnkronos) - Distrutte un centinaio di viti per un danno, non assicurato, da 60mila euro come rappresaglia nei confronti del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti e della sua politica sull'abbattimento degli orsi.  E' l'azione messa in atto da un gruppo di attivisti nei confronti dei familiari di Fugatti, proprietari delle piante del