Sondaggio Dire-Tecnè: fiducia in Draghi a picco, -8% in due mesi

ROMA – Continua a calare la fiducia in Mario Draghi, ora al 53%: in poco piĂą di due mesi ha perso l’8% dei consensi. Lo rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecnè con Agenzia Dire, con interviste effettuate il 15 e 16 aprile su un campione di mille casi.

Il 13 febbraio il 61% degli italiani aveva fiducia nell’ex presidente della Banca centrale europea. Per il primo mese il trend è rimasto stabile, sempre sopra il 60% (60,6% il 19 marzo), poi un lento crollo: 57,8% il 26 marzo, 26,1% il primo aprile, 55,4% il 9 aprile, fino al 53% del 16 aprile.

LEGGI ANCHE: Draghi: “Dal 26 aprile tornano le zone gialle, rischio ragionato per rilanciare il paese”

DIRE-TECNE’: CALA ANCORA FIDUCIA IN GOVERNO, -2,7%

Cala di quasi 3 punti percentuale nell’ultima settimana la fiducia degli italiani nel governo Draghi. Lo rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecne’ con Agenzia Dire, con interviste effettuate il 15 e 16 aprile su un campione di mille casi.

Oggi il 48,5% dice di avere fiducia nell’esecutivo dell’ex presidente della BCE, -2,7% rispetto alla scorsa settimana. Coloro che non hanno fiducia sono il 38,8%, non sa il 12,5%.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Fisco,Meloni: tasse non sono una cosa bellissima, sono necessarie

Contribuente non è suddito, con noi record recupero evasione Roma, 19 apr. (askanews) – "Il contribuente non è un suddito, è un cittadino, io sono per un fisco amico che non ti vessa con un livello di servizi che non corrisponde alle tasse che paghi, che ti chiede di pagare il giusto in tempi ragionevoli

Vinitaly, Consorzio Lugana: 2.000 calici versati e masterclass sold out

Peduto: a Verona emersa importanza di evolvere il linguaggio del vino Milano, 19 apr. (askanews) – A Vinitaly 2024 sono stati duemila i calici di Lugana Doc assaggiati allo stand del Consorzio e millecinquecento quelli serviti durante "Vinitaly and The City", la manifestazione dedicata ai winelovers nel centro di Verona, che ha visto la Denominazione

Driverso: in Ue fatturato a 169 mln per car hiring d’alta gamma, 45 mln in Italia

(Adnkronos) - Un comparto in grande espansione a livello europeo, con 169 milioni di euro di fatturato nel 2023, 192 imprese attive e un parco auto di 3.456 unità. E per quanto riguarda l'Italia i dati parlano di 45 milioni di euro di fatturato con circa 1000 auto. I numeri che arrivano da Driverso’s Analysis