Tg Politico Parlamentare, edizione del 13 aprile 2021

40 MLD PER FRENARE LE PROTESTE DI PIAZZA
Continuano le proteste nelle piazze italiane con commercianti e ristoratori che chiedono certezze sulle riaperture. Le associazioni delle imprese auspicano piĂą ristori e vogliono misure sulla liquiditĂ . Nelle prossime ore il governo dovrebbe approvare in Consiglio dei ministri un altro scostamento di bilancio da 40 miliardi e dare il via libera al Def, il documento di economia e finanza con il nuovo quadro dei conti pubblici. I tecnici di via XX settembre studiano un fondo ad hoc per finanziare le opere pubbliche che rimarranno fuori dal Recovery plan. Tra questi progetti spicca l’alta velocitĂ  Salerno-Reggio. Per spingere la ripresa e riattivare il mercato del lavoro si punta a un pacchetto di sgravi sui contratti a termine di oltre un miliardo.
OBIETTIVO 500MILA DOSI PER FINE APRILE
Il governo Draghi è deciso a raggiungere quota 500mila vaccinazioni al giorno entro fine aprile. L’ultima conferma in ordine di tempo è arrivata dalla ministra degli Affari regionali, Mariastella Gelmini secondo la quale con gli arrivi delle nuove dosi si potrĂ  raggiungere l’obiettivo prefissato dal commissario Paolo Figliuolo. Il piano del generale al momento prevede che si proceda con circa 300mila somministrazioni al giorno, anche grazie all’arrivo di circa 3 milioni di dosi di Pfizer, 400mila di Moderna e 180mila di Johnson&Johnson. Le somministrazioni di quest’ultimo preparato tuttavia sono state appena sospese negli Stati Uniti a causa di alcuni casi di trombosi. Secondo fonti europee uno stop cautelativo potrebbe arrivare anche nell’Unione.
GREEN DEAL, VERTICE SULL’ENERGIA
Il governo accelera sulla transizione ecologica. Il presidente del consiglio Mario Draghi insieme al Ministro Roberto Cingolani ha incontrato a palazzo Chigi il Presidente di Stellantis John Elkann e gli Amministratori delegati di Eni Claudio Descalzi, di Enel Francesco Starace, di Snam Marco AlverĂ  e di Terna Stefano Donnarumma. Al centro la questione energetica. Il cosiddetto ‘green deal’ assorbira’ il 37% del Recovery Fund, oltre 70 miliardi, che saranno destinati alla conversione verde, di cui circa 50 da spendere entro il 2023. Il consiglio dei ministri, intanto, ha impugnato per la seconda volta alcune norme del piano urbanistico in Sicilia. Il parlamento regionale non poteva eliminare il vincolo di tutela del paesaggio.
EUROPEI DI CALCIO, DOMANI SI DECIDE A PALAZZO CHIGI
SarĂ  un incontro domani a palazzo Chigi a decidere se l’Italia ospiterĂ  gli Europei di calcio 2021 oppure no. La partita inaugurale, Italia-Turchia, è in programma l’11 giugno a Roma. Così come altre tre partite di quello che sarĂ  un torneo sparso per tutto il Vecchio continente. L’Uefa però pretende la presenza di almeno il 25% del pubblico, una richiesta che l’Italia non è stata fin qui in grado di assicurare. “Per noi si può fare- dice oggi il presidente della Figc Gabriele Gravina- speriamo la pensi così anche il governo”. Il numero uno del calcio italiano chiede “coraggio” all’esecutivo per scongiurare che gli Europei si giochino lontano dall’Italia. L’Inghilterra, infatti, si è giĂ  detta pronta a ospitare le partite in calendario a Roma. L’Uefa attende una risposta entro il 19 aprile.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Borrell: “Israele non attacchi Rafah, sarebbe massacro per un milione di civili”

(Adnkronos) - "Stiamo chiedendo in ogni modo possibile a Israele" di non attaccare Rafah, dove si rifugiano "oltre un milione" di civili che verrebbero "massacrati, se ci fosse un attacco. Posso solo insistere perché non venga fatto, ma non sono al comando dell'esercito israeliano". Così sottolinea l'Alto Rappresentante Ue Josep Borrell, a margine del Consiglio

Aria artica e ciclone, in Italia è ancora inverno: previsioni meteo oggi

(Adnkronos) - Primavera, in teoria. Ma tra aria artica che ha abbassato drasticamente le temperature e un ciclone che ha portato piogge su tutto il territorio nazionale, l'Italia nei fatti si trova ancora nella morsa dell'inverno con neve che arriverĂ  quasi in pianura. E' questo il quadro meteo delineato dagli esperti nelle previsioni per oggi

Arresti e misure per 18 anarchici per le bombe carta e le vetrine rotte al corteo per Cospito

ROMA – La Polizia della Questura di Torino sta eseguendo diverse misure cautelari in tutta Italia nei confronti di anarco-insurrezionalisti responsabili dei reati di devastazione, violenza e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale commessi in occasione della manifestazione nazionale svoltasi a Torino il 4 marzo 2023 in solidarietà ad Alfredo Cospito, detenuto in regime di 41