Torna lo spettacolo dell’Etna, nuovo trabocco e nube eruttiva alta nove chilometri

PALERMO –  Fontana di lava, una nube eruttiva alta oltre nove chilometri rispetto al livello del mare e che si disperde verso sud-ovest, un trabocco lavico verso la Valle del Bove. L’Etna torna a dare spettacolo con il cratere di sud-est che nella notte è passato dall’attivitĂ  stromboliana a fontana di lava. Un nuovo parossismo che ha caratterizzato la notte catanese.Da una bocca attiva alla base meridionale del cratere continua una debole attivitĂ  esplosiva e l’emissione di un flusso di lava che si riversa nel settore occidentale della Valle del Bove.

In seguito a questa nuova eruzione è stato chiuso lo spazio aereo dell’aeroporto Fontanarossa di Catania. Ne dĂ  notizia la Sac, societĂ  di gestione dell’aeroporto. Nessun volo, quindi, potrĂ  atterrare o decollare.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Elezioni regionali Basilicata, secondo giorno di voto: seggi aperti fino alle 15

(Adnkronos) - Si sono riaperte alle 7 le urne in Basilicata per l'elezione del presidente della giunta regionale e per il rinnovo del Consiglio regionale della dodicesima legislatura. Si vota sino alle 15, subito dopo la chiusura dei seggi inizierà lo spoglio.  Ieri nella domenica del voto l'affluenza è stata del 37,74% dei circa 568mila

Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024

RIPRODUZIONE RISERVATA L'articolo Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024 proviene da Agenzia Dire. Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l'indirizzo https://www.dire.it

Basilicata, dalle 7 seggi aperti, si vota fino alle 15

Alla chiusura delle urne inizierà lo spoglio dei voti Potenza, 22 apr. (askanews) – In Basilicata alle 7 hanno aperto i seggi per il secondo giorno delle elezioni regionali. Si vota, con la formula del turno unico, fino alle 15. Ieri alle 23, alla chiusura dei seggi, l'affluenza è stata del 38,26%, in calo rispetto