Toti: “Per maggio si può pensare a vaste a riaperture nel Paese”

GENOVA – “Calcolo per il mese di maggio di aver messo in sicurezza tutte le persone che rischiano di più dalla contrazione del virus e hanno una maggiore probabilità di andare in ospedale. Spero che nelle prossime due, tre settimane si possa programmare e riaprire perché non c’è un ristoro sufficiente a chi è rimasto chiuso a singhiozzo per un anno”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a “Mattino cinque” su Canale 5. “Vaccinati gli ultra 70enni- prosegue il governatore- ci dovremo fare una ragione che il virus circola e dobbiamo iniziare a riaprire. L’anno scorso abbiamo riaperto la prima settimana di giugno e non avevamo i vaccini. Per la prima settimana di maggio si può pensare a vaste riaperture del Paese”.

“ASTRAZENECA ORA VA AI PIÙ ANZIANI, IL GOVERNO DIA NUOVO PIANO”

“Siccome un certo numero di dosi di AstraZeneca ora va spostato sulla popolazione più anziana, dovremo spostare altri vaccini sui più giovani: come cambia il piano vaccinale? Dal 7 febbraio scorso è il Governo che decide. C’eravamo inventati le categorie prioritarie per usare un vaccino che inizialmente non andava bene per i più anziani, ora Ema si è rimangiata tutto. Vorrà dire che accelereremo la vaccinazione sopra i 60 anni” spiega Toti a “Mattino cinque”.

“Abbiamo capito che cosa fare, nonostante l’Aifa e il Cts- prosegue il governatore- ieri ho sentito troppi condizionali e l’Ema su AstraZeneca ha preso alla lettera il proverbio ‘dire tutto e il contrario di tutto’. È un vaccino sicuro, bisogna che il governo sia chiarissimo: per un criterio di massima prudenza questo vaccino, già sicuro per tutti, lo somministreremo a chi ha più di 60 anni. E i richiami dice Ema che sono sicuri”.

LEGGI ANCHE: Liguria, Toti: “Parole d’ordine? Vaccinare e programmare le riaperture”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Ucraina-Russia, Kiev e le armi Usa: cosa cambia ora? L’analisi

(Adnkronos) - L'Ucraina sarà in grado di limitare la portata dell'offensiva delle forze armate russe se gli aiuti statunitensi arriveranno rapidamente. Lo ha affermato l'Istituto per lo studio della guerra (Isw). Il think tank americano ha sottolineato che, nonostante i russi si stiano preparando per una nuova offensiva militare durante i mesi estivi, l'Ucraina sarà

Inondazioni e forti ondate di calore in Europa, il report sul clima nel 2023

(Adnkronos) - Nel 2023, gli impatti dei cambiamenti climatici hanno continuato a manifestarsi in tutta Europa, con milioni di persone colpite da eventi meteorologici estremi, rendendo prioritario lo sviluppo di misure di mitigazione e adattamento. E’ quanto emerge dal rapporto sullo Stato europeo del clima 2023 (Esotc 2023) del Copernicus Climate Change Service (C3S) e

Terremoto Reggio Calabria, quattro scosse nella notte in provincia

(Adnkronos) - Terremoto oggi, 22 aprile 2024, in provincia di Reggio Calabria. Dopo la scossa più forte di magnitudo 3.5 registrata poco dopo le 2 a quattro chilometri da Cittanova, in provincia di Reggio Calabria, ne sono seguite altre tre sempre nelle stessa zona. Alle 2.21 l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ne ha