Traffico di rifiuti nel Vallo di Diano, Pellegrino (Iv): “Grande attenzione alla criminalità sul territorio”

NAPOLI –  “L’operazione conferma che c’è grande attenzione da parte delle organizzazioni criminali sul territorio del Vallo di Diano. Ringrazio la magistratura e le forze dell’ordine per aver acceso un faro su questa situazione e per aver bloccato un’illegalità che danneggiava il territorio, il suo futuro e quello dei nostri figli perché il pregio ambientale dell’area del Vallo di Diano e di tutto il Parco nazionale del Cilento e degli Alburni è la componente più forte e se lo andiamo a distruggere il danno è enorme”. Lo afferma alla Dire Tommaso Pellegrino, consigliere regionale campano di Italia Viva e presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, commentando l’arresto di ieri di sette persone, tra cui il ‘Re Mida’ Cardiello, per traffico organizzato di rifiuti e inquinamento ambientale.

LEGGI ANCHE: Traffico di rifiuti nel Vallo di Diano, arrestato l’ex ‘Re Mida’ Cardiello”Mi fa piacere – prosegue Pellegrino, già segretario di Presidenza della Commissione Bicamerale Antimafia – che ci siano state delle persone del luogo che hanno sentito la responsabilità di collaborare, è un segnale importante. Fa rabbia – spiega – anche che continuiamo ad assistere a fenomeni di stato parallelo dove l’azienda della malavita organizzata investe i profitti da attività illecite nell’economia a danno delle persone perbene”. Il consigliere regionale chiarisce che presenterà “oggi stesso una interrogazione sul rapporto tra economia e organizzazioni mafiose sia alla commissione Attività produttive che a quella Anticamorra” perché “dobbiamo continuare a mantenere alta l’attenzione”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024

RIPRODUZIONE RISERVATA L'articolo Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024 proviene da Agenzia Dire. Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l'indirizzo https://www.dire.it

Basilicata, dalle 7 seggi aperti, si vota fino alle 15

Alla chiusura delle urne inizierà lo spoglio dei voti Potenza, 22 apr. (askanews) – In Basilicata alle 7 hanno aperto i seggi per il secondo giorno delle elezioni regionali. Si vota, con la formula del turno unico, fino alle 15. Ieri alle 23, alla chiusura dei seggi, l'affluenza è stata del 38,26%, in calo rispetto

Ucraina, Zelensky: “Con armi Usa possiamo vincere la guerra”

(Adnkronos) - "L'Ucraina può vincere la guerra". Il presidente Volodymyr Zelensky è convinto che Kiev possa prevalere nel conflitto con la Russia. La svolta può essere rappresentata dai 60 miliardi di aiuti che gli Stati Uniti si apprestano a inviare. La Camera dei Rappresentanti ha dato l'ok al nuovo pacchetto, che nella giornata di martedì 23