Coming out Nassib, Giorgio Tavecchio: “Carl diventerà una bandiera per gli atleti gay”

di Michele Faiella

ROMA – “Carl Nassib diventerà un simbolo per tutto il movimento sportivo americano. Se riuscirà a essere riconfermato dai Raiders, dimostrando così le sue qualità in campo, potrà essere una bandiera per tutti gli atleti che non si sentono rappresentati sui temi legati all’omosessualità. Il football americano è lo sport più popolare negli Stati Uniti. Per questo potrà avere una cassa di risonanza enorme anche su argomenti così delicati”.

A dirlo è Giorgio Tavecchio, unico italiano che è riuscito a mettere piede in campo e segnare in una partita Nfl, con la maglia dei Raiders, intervistato dalla Dire. Dal 2014 al 2017, il kicker 30enne ha giocato nella stessa squadra di Carl Nassib, difensore della squadra di Las Vegas, che ieri ha annunciato di essere gay, determinando il primo storico coming out della Nfl.

“A mio avviso – continua Tavecchio – oggi non si può parlare di omertà insita nel football americano. Probabilmente in passato il tema non è stato mai affrontato in maniera seria nei nostri spogliatoi. Questo sport si è sempre basato sull’esaltazione del machismo. Adesso c’è più consapevolezza e per questo motivo apprezzo molto il coming-out di Carl, che grazie alle sue parole ci consente di parlare in maniera più matura e seria di questi temi, evitando di tenerli nascosti sotto un tappeto”.

Cosa direbbe Tavecchio a un compagno di squadra che ha difficoltà a dichiarare la propria omosessualità? La riposta è perentoria: “Gli direi semplicemente che sono con lui”. “Sono interessato a vedere come l’Nfl e noi giocatori affronteremo questo tema che va esaminato con serietà e maturità”, conclude.

LEGGI ANCHE: Carl Nassib si dichiara gay: primo coming out nella storia della Nfl
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Avis: crescono le donazioni di sangue e plasma

Il 14 giugno la Giornata del Donatore Roma, 28 mag. (askanews) – È un'AVIS in salute e in costante crescita, sia in termini di donatori sia di donazioni, quella che emerge dalla 90a Assemblea Generale, tenutasi a Vicenza dal 24 al 26 maggio scorsi. Le donazioni di sangue e plasma sono state complessivamente 1.992.590, pari

Avio: Vega-C più vicino al volo, Zefiro 40 testato con successo

Roma, 28 mag. (askanews) – Il motore a propellente solido Zefiro-40, il secondo stadio del lanciatore Vega-C, è stato testato oggi da Avio presso il banco prova di Salto di Quirra in Sardegna. Il motore presenta un design migliorato dell'ugello, necessario per il ritorno al volo del Vega-C entro la fine del 2024. L'analisi iniziale

Dermatologi SIDeMaST a Congresso: sulla pelle mai abbassare la guardia

Va protetta e curata. Investire sulla propria cute Roma, 28 mag. (askanews) – In occasione del 98° Congresso Nazionale organizzato a Giardini di Naxos (Me) da oggi e fino al 31 maggio, i dermatologi della SIDeMaST, la Società Italiana di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse, lanciano un messaggio chiaro: "Bisogna sensibilizzare le persone a proteggere