Dalla Zecca di Stato una moneta per dire ‘grazie’ agli operatori sanitari

ROMA – Il ministero delle Finanze e il Poligrafico e Zecca dello Stato rendono omaggio ai veri protagonisti di questo periodo storico: gli operatori sanitari. A loro sarà dedicata una moneta da due euro presentata oggi al Museo della Zecca a Roma che sarà disponibile sia in versione limitata che per l’uso corrente. “La moneta raffigura un operatore e un’operatrice sanitaria e la scritta ‘Grazie’ a fare da cornice.

Una parola “semplice” ma che “racchiude tutto” e che tutti gli italiani “devono rivolgere alla categoria”, dice il ministro dell’Economia Daniele Franco intervenuto alla presentazione della moneta. “In questa fase di sofferenza- aggiunge il titolare del dicastero di via XX Settembre- c’è stata molta solidarietà e in prima linea ci sono stati loro. I primi a pagarne un prezzo molto alto. Questa moneta vuole essere un piccolo ringraziamento per loro”. “È un modo per ringraziare gli operatori sanitari in modo corale”, dice l’amministratore delegato del Poligrafico e Zecca dello Stato, Paolo Aielli. “La moneta, infatti, è un oggetto che viene diffuso, che circola. Ne saranno distribuite infatti oltre 6 milioni”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Pd: “Sciogliere Nato? Tarquinio indipendente, posizioni su esteri le esprime partito”

(Adnkronos) - "Com’è noto, Marco Tarquinio è un candidato indipendente, le posizioni sulla politica estera e di sicurezza del Pd le esprime il Pd. E sono chiare e note. Le abbiamo ribadite nel programma per le Europee e, a chi vuole strumentalizzare, ricordo che la questione della Nato la sinistra italiana l’ha risolta con Berlinguer

Caivano e gli insulti in politica, dai “cogli..ni” che votano a sinistra alla “str..nza”

(Adnkronos) - Vincenzo De Luca che in privato dà della "str..nza" a Giorgia Meloni, e Giorgia Meloni che nel contesto più pubblico, che ci sia, glielo ripresenta come una peperonata si ripresenta il giorno dopo. Il turpiloquio in politica esiste da sempre, esistono vari libri che mettono in fila gli insulti dei grandi della Storia

Stop senatori a vita, da Palazzo Madama via libera all’art.1 del ddl Casellati

(Adnkronos) - Via libera in Senato all'art.1 del ddl Casellati. A favore dell'articolo che sopprime l'istituto dei senatori a vita si sono registrati 94 voti. L'Art. 1 del ddl Casellati, appena approvato dall'Aula del Senato, recita 'Il secondo comma dell’articolo 59 della Costituzione è abrogato'. Nel merito, quindi, viene cassata la seguente norma: "Il Presidente della