Pescara conferisce la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki

PESCARA – La cittĂ  di Pescara conferisce la cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki, lo studente dell’UniversitĂ  Alma Mater di Bologna in prigione in Egitto dal febbraio dell’anno scorso con l’accusa di propaganda sovversiva contro il governo dello stato africano.

Il 29enne è stato arrestato il 7 febbraio dell’anno scorso. Con 25 voti su 26 è quindi arrivato il “sì” del Consiglio comunale tornato a riunirsi per la prima volta in presenza da quando il Paese è stato travolto dalla pandemia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Pd: “Sciogliere Nato? Tarquinio indipendente, posizioni su esteri le esprime partito”

(Adnkronos) - "Com’è noto, Marco Tarquinio è un candidato indipendente, le posizioni sulla politica estera e di sicurezza del Pd le esprime il Pd. E sono chiare e note. Le abbiamo ribadite nel programma per le Europee e, a chi vuole strumentalizzare, ricordo che la questione della Nato la sinistra italiana l’ha risolta con Berlinguer

Caivano e gli insulti in politica, dai “cogli..ni” che votano a sinistra alla “str..nza”

(Adnkronos) - Vincenzo De Luca che in privato dĂ  della "str..nza" a Giorgia Meloni, e Giorgia Meloni che nel contesto piĂą pubblico, che ci sia, glielo ripresenta come una peperonata si ripresenta il giorno dopo. Il turpiloquio in politica esiste da sempre, esistono vari libri che mettono in fila gli insulti dei grandi della Storia

Stop senatori a vita, da Palazzo Madama via libera all’art.1 del ddl Casellati

(Adnkronos) - Via libera in Senato all'art.1 del ddl Casellati. A favore dell'articolo che sopprime l'istituto dei senatori a vita si sono registrati 94 voti. L'Art. 1 del ddl Casellati, appena approvato dall'Aula del Senato, recita 'Il secondo comma dell’articolo 59 della Costituzione è abrogato'. Nel merito, quindi, viene cassata la seguente norma: "Il Presidente della