Confcommercio Roma: “Rivedere le ztl e basta bazar. E attenzione all’usura”

ROMA – “Chiediamo ai candidati sindaci di assicurare, nella prossima consiliatura, ascolto e partecipazione, cosa che non sempre è successa nel recente passato quando c’era chi riteneva che i corpi intermedi fossero un elemento di disturbo. Roma deve essere trattata da Capitale, servono riforme per dare alla cittĂ  quelle risorse necessarie per fare investimenti per ammodernare servizi e infrastrutture”. Così il commissario di Confcommercio Roma, Andrea Chevallard, in occasione di un incontro pubblico con il candidato sindaco di Roma e leader di Azione, Carlo Calenda.

“Roma- ha aggiunto Chevallard che poi ha elencato alcune proposte della sua associazione- può diventare la Capitale del terziario e dei servizi pubblici e di mercato. Deve essere attrattiva per gli eventi internazionali, gli spettacoli e lo sport. Dobbiamo far tornare i romani nel centro storico, incentivando una nuova residenzialitĂ  e arginando il proliferare di bed and breakfast. Chiediamo una revisione della Ztl, che non tiene conto dei reali flussi di mobilitĂ . C’è poi c’è il tema della sicurezza e dell’usura. Il Comune deve poi reprimere l’abusivismo commerciale, i bazar agli angoli delle strade con tutti prodotti falsificati”. Ed ancora, ha proseguito Chevallard, “sui rifiuti la situazione è drammatica ma c’è anche il tema della revisione dei tributi locali che devono aiutare le imprese a ripartire. Va infine valorizzato il mare di Roma e Ostia che deve diventare un asse di interesse per il turismo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

La Corte internazionale di Giustizia: “Israele fermi immediatamente l’offensiva contro Rafah”

ROMA – Israele deve fermare immediatamente la sua offensiva contro Rafah: così ordina la Corte internazionale di giustizia (Icj), con sede all’Aja, accogliendo la richiesta presentata dalle autorità del Sudafrica. Come riferiscono fonti di stampa internazionale concordanti, i 15 giudici del tribunale delle Nazioni Unite hanno votato all’unanimità, ricordando che dall’inizio dell’aggressione alla città nel

Pane e cacio vince ancora, al Tempio di Vibia Sabina e Adriano le eccellenze del Premio Roma

Sono 168 le aziende che hanno partecipato ai due concorsi Premio Roma per i migliori pani e Premio Roma per i migliori formaggi promossi dalla Camera di commercio di Roma e realizzati da Agro Camera (Azienda speciale della stessa Camera per la valorizzazione del settore agroalimentare) in sinergia con l’Azienda Speciale Sviluppo e Territorio e

L’influencer Siu è uscita dal coma. Cosa non torna nel racconto del marito: tutti i dubbi

BOLOGNA – L’influencer Siu è uscita dal coma: 30 anni e di origini marocchine, l’influencer di Biella Soukaina El Basri (questo il vero nome della ragazza) si trova ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Novara dopo essere stata ferita giovedì 16 maggio. Il principale sospettato il marito Jonathan Maldonato, che ieri è stato arrestato per