Covid, boom di contagi in Abruzzo: quadruplicati in un giorno

PESCARA – Sono 141 (di età compresa tra 1 e 86 anni) i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 6.217 test (4.073 tamponi molecolari e 2.134 test antigenici), con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, salgono a 75.946. Un vero e proprio boom rispetto ai dati di ieri, quando i positivi registrati erano stati solo 29 a fronte di un numero di tamponi minore (4.377 test effettuati).

Del totale dei casi positivi, 19.290 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+27 rispetto a ieri), 19.676 in provincia di Chieti (+32), 18.498 in provincia di Pescara (+51), 17.766 in provincia di Teramo (+25), 596 fuori regione (+3) e 120 (+3) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2.514. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 72.133 dimessi/guariti (+42 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1299 (+99 rispetto a ieri. Nel totale sono ricompresi anche 335 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche). Sono 26 i pazienti (+2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 0 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1.273 (+97 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Da inizio emergenza sono stati eseguiti 1.252.679 tamponi molecolari e 570.911 test antigenici. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 2.27 per cento.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Inchiesta Liguria, Toti: “Spinelli? Prova sempre a chiederti qualcosa”

GENOVA – Rispondendo alle quasi 200 domande che gli hanno fatto gli inquirenti, Giovanni Toti, presidente sospeso della Liguria, ha parlato anche dei suoi rapporti con l’imprenditore Aldo Spinelli, ammettendo innanzitutto di aver frequentato “parecchie volte” la barca attraccata alla fiera, di cui il proprietario si serviva per incontrare persone. Passando invece ai presunti favori

Miccichè: “L’auto blu per il gatto? Stava malissimo ed è morto”

(Adnkronos) - "Non ho fatto un uso illegittimo dell'auto blu. Ne sono convinto. Se poi mi contestano il fatto di avere fatto accompagnare il mio gatto dal veterinario perché stava malissimo, allora sono disposto ad andare in carcere. Il mio gatto viveva in simbiosi con me, Quando stava male mia figlia mi disse di mandarle

Decaro e il video virale, quando la comunicazione politica funziona

(Adnkronos) - Un video può diventare più efficace di tanti comizi. Succede, come nel caso di Antonio Decaro e del suo post su TikTok per le elezioni europee diventato rapidamente virale, quando la comunicazione politica riesce a rispondere a una domanda semplice: come posso far capire a più persone possibile quello che voglio dire? Nel