Ddl Zan, l’appello di Bonetti a Letta: “Cambi idea, i veri riformisti non si arroccano”

ROMA – “Io mi auguro che Letta cambi idea, che cambi idea per il bene del Paese, e mi auguro che cambi idea perchè il Partito democratico deve essere un partito che per vocazione le riforme le vuole fare. Quindi, è del tutto inspiegabile una posizione di arroccamento che rischia di arrivare a dire: ‘Noi la legge l’avremmo voluta approvare ma non ce l’abbiamo fatta’. I veri riformisti non si accontentano dell’avremmo voluto fare ma vogliono cambiare. C’è quindi davvero un appello al dialogo. In questo momento poi c’è una trasversalità cosi’ forte che credo dobbiamo saperla interpretare”. Lo ha detto la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti (Italia Viva), intervenuta stamane a ‘Il caffè della domenica’ su Radio24, parlando del ddl Zan.

LEGGI ANCHE: Ddl Zan, Letta: “Incontro con Salvini? Solo se rinnega le norme di Orban”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Nove anni di spionaggio, hacker e minacce: la “guerra” di Israele contro la Corte penale internazionale

ROMA – Per nove lunghissimi anni Israele ha condotto una “guerra” segreta alla Corte penale internazionale (CPI). Combattuta con armi non convenzionali: spionaggio classico, pirateria informatica, minacce dirette e indirette ai suoi funzionari di alto livello. Ha schierato le sue agenzie di intelligence per sorvegliare, fare pressioni e intimidire la Corte nel tentativo di far

Dopo 80 anni demoliti i tralicci di viale Ventimiglia, gli ecomostri del Trullo

I due grandi tralicci di viale Ventimiglia, di fatto la piazza storica del Trullo, sono stati abbattuti oggi dopo 86 anni. Gli ecomostri, alti 31 metri, presenti nel quartiere di Roma sud dal 1938, sono stati rimossi da Terna alla presenza del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Gli abbattimenti fanno parte del piano di Terna

Europee, lettera aperta ai candidati del Nord est: “Europa alla guerra o alla pace?”

ROMA – Una lettera aperta ai candidati della circoscrizione del Nord est per le elezioni europee. La lettera è di esponenti di varie associazioni bolognesi impegnate nel campo della pace, della giustizia e dei diritti riuniti nella rete degli artigiani di pace del Portico della Pace che evidenziano la necessità di una politica europea basata