Elicottero dell’Aeronautica militare soccorre un uomo colto da malore al Parco delle Madonie

ROMA – Alle 14:20 di oggi un equipaggio dell’82esimo Centro Csar (Combat Search And Rescue) dell’Aeronautica militare con sede a Trapani è decollato per una missione di soccorso con elicottero HH-139B per recuperare un uomo colto da malore al Parco delle Madonie. L’elicottero si è diretto all’aeroporto di Palermo Boccadifalco per imbarcare una squadra operativa del Corpo nazionale soccorso alpino (Cnsas) e speleologico per poi dirigersi verso la zona di operazioni. A diffondere la notizia l’Aeronautica militare.

Giunto in zona, intorno alle 15, “l’equipaggio – si legge nella nota – ha immediatamente calato al suolo con il verricello l’aerosoccorritore ed il team del Cnsas che si sono rapidamente diretti verso il punto di recupero, inaccessibile da parte di ambulanze o altri mezzi di soccorso. Dopo aver messo in sicurezza l’uomo, l’equipaggio dell’HH-139B ha quindi eseguito l’estrazione del paziente tramite verricello e, successivamente, di tutto il team a terra, lasciando la zona di operazioni alle 15:15. Pochi minuti dopo, l’elicottero è atterrato sulla piazzola dell’ospedale di Petralia Sottana, dove il paziente è stato affidato alle cure mediche del personale sanitario”.

L’equipaggio dopo uno scalo presso all’aeroporto di Palermo Boccadifalco per sbarcare la squadra del Corpo nazionale soccorso alpino ha fatto poi rientro alla base militare di Trapani Birgi, dove è atterrato alle 16:30. L’equipaggio ha quindi ripreso il normale servizio di prontezza Sar nazionale (Sistema di ricerca e soccorso, ndr) in attesa di un potenziale successivo ordine di missione. L’intervento è stato avviato su richiesta del Corpo nazionale soccorso alpino e coordinato dalla Sala Operativa del Rescue coordination center (RCC) del Comando Operazioni aerospaziali di Poggio Renatico (Fe), che ha attivato l’equipaggio in prontezza d’allarme H24 dell’82esimo Centro Csar.

L’82esimo Centro è uno dei Reparti del 15esimo Stormo dell’Aeronautica militare che garantisce – 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuitĂ  – la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltĂ , concorrendo, inoltre, ad attivitĂ  di pubblica utilitĂ  quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di pazienti in imminente pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche in condizioni meteorologiche marginali. “In questi giorni, inoltre, il personale e gli assetti dell’82esimo Centro Csar – conclude la nota – sono costantemente impegnati nella Campagna antincendio boschivo (Aib), in seguito all’accordo siglato tra il ministero della Difesa e il Dipartimento della Protezione civile”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Morte Onorato, la denuncia della figlia sui social: “Mio padre è stato ammazzato”

di Salvo Cataldo e Sausan Khalil ROMA – L’eurodeputata Francesca Donato è stata ascoltata fino alla tarda serata di ieri dagli investigatori della squadra mobile di Palermo che indagano sulla morte del marito, Angelo Onorato, trovato senza vita all’interno della sua Range Rover verde petrolio su una bretella laterale dell’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo. Con

Ucraina, si aggrava bilancio raid Russia su ipermercato Kharkiv: 11 morti

(Adnkronos) - Si aggrava il bilancio del raid della Russia sferrato su un ipermercato di Kharkiv, nel nordest dell'Ucraina, con il governatore della regione Oleh Syniehubov che ha annunciato che salgono a 11 le vittime, mentre sarebbero almeno 40 i feriti. Ieri la Russia aveva attaccato lo store affermando che l'Ucraina aveva nascosto un deposito di

India, incendio in ospedale pediatrico: sei neonati morti e 5 feriti

(Adnkronos) - Sei neonati hanno perso la vita in un tragico incendio presso il New Born Baby Care Hospital di Vivek Vihar a Delhi. Il ministro della Sanità Saurabh Bharadwaj ha assicurato che sul caso verranno presi provvedimenti rigorosi.  Secondo le autorità, 12 bambini sono stati salvati dal luogo dell'incidente, dove uno era già morto