Liz Truss si dimette e sul web scatta l’ironia, anche di Ryanair

ROMA – La premier britannica Liz Truss si è dimessa dopo soli 45 giorni a Downing Street. Una notizia bomba che ha scosso il Regno Unito e il mondo intero, ma che che ha anche generato molta ironia sul web. In molti hanno sottolineato con l’ex premier sia riuscita nell’ardua impresa di ricevere il suo incarico qualche giorno prima della morte della Regina Elisabetta, per dileguarsi poco dopo.

C’è poi chi fa paragoni con la situazione italiana, auspicando una fine rapida anche al governo che si sta formando in questi giorni. “È in accettabile che ci superino anche su questo”, commenta un utente.

A fare ironia prima del tempo, ci aveva pensato Ryanair già a fine settembre. Su Twitter la compagnia low cost aveva pubblicato un’immagine di un biglietto aereo a nome dell’ex premier britannica. Immagine che rivista oggi appare profetica. Sotto un utente commenta: “Assicuratevi che non sia rimborsabile. Sappiamo che a lei piace questa cosa”. “Non si fanno eccezioni, non preoccuparti”, la replica ironica della compagnia sull’account ufficiale.

]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Strage Palermo, oggi la camera ardente. Autopsia ha confermato sevizie e torture

(Adnkronos) - Oggi sarà lutto cittadino ad Altavilla Milicia (Palermo), dove è avvenuta la strage familiare in cui sono stati uccisi Antonella Salamone di 40 anni con i suoi due figli, Kevin di 16 anni ed Emanuel di 5. Sempre oggi verrà allestita, dalle 12, la camera ardente presso il plesso comunale Zucchetto di Altavilla

Ucraina, Russia rivendica controllo su Avdiivka

(Adnkronos) - La città di Avdiivka, nell'Ucraina orientale, ''è stata completamente liberata'' dalle forze armate russe. Lo ha riferito il ministero della Difesa di Mosca spiegando che sono state issate le bandiere russe sugli edifici amministrativi della città.  Le forze armate russe hanno anche preso il controllo dell'impianto chimico e per la produzione di coke

Navalny, causa della morte “ignota”: corpo non mostrato alla madre

(Adnkronos) - La causa della morte di Alexei Navalny è "ancora ignota". Kyra Yarmish, portavoce di Navalny all'estero, dal suo profilo X diffonde le informazioni raccolte nelle ultime ore dalla madre e dai legali del dissidente russo, morto venerdì in una colonia penale in Siberia. Alla madre di Alexey Navalny, Lyudmila Navalnaya, è stato impedito