Pagliuca (Cassa ragionieri), 12 milioni di euro dalla riscossione gentile

Redazione

 “I primi risultati della nostra politica di riscossione gentile per il recupero dei contributi stanno dimostrando la validità dell’approccio: il 52% dei soggetti sollecitati ha scelto di regolarizzare subito la propria posizione attraverso un piano di rateazione. Il tutto per un totale di circa 12 milioni di euro di incassi previsti e di 600mila euro di incassi già avvenuti”. Lo ha detto Luigi Pagliuca, presidente della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri, nel corso del forum “Previdenza Cnpr” che si è svolto a Milano presso la sede dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.
“Con l’arrivo degli esperti contabili e la valorizzazione del percorso professionale – ha aggiunto Pagliuca – contiamo nei prossimi anni di poter iniziare a studiare una nuova riforma che consenta di ipotizzare un incremento della pensione”.
“La riscossione gentile  – ha sottolineato Paolo Frontoni, responsabile del contenzioso della Cassa di Previdenza dei ragionieri – è un’iniziativa realizzata nell’ottica di far recuperare all’ente di previdenza risorse importanti per poter contribuire al futuro degli iscritti. Per dare concretezza al progetto abbiamo scelto di mettere in campo nuove risorse informatiche opportunamente adattate alle nostre esigenze. Molto spesso  – ha aggiunto Frontoni – le situazioni che vengono analizzate sono solo frutto di distrazione e non di una effettiva volontĂ  di non pagare. Per quest’ultima tipologia, infatti, abbiamo avviato circa 300 decreti ingiuntivi che, complessivamente, hanno portato alla regolarizzazione di oltre il 60% dei soggetti contattati».In merito al cumulo contributivo “abbiamo invitato i nostri iscritti potenzialmente intertessati a presentare le domande pur specificando – ha evidenziato Massimiliano Zolo, responsabile delle prestazioni previdenziali della Cnpr – che le casse restano comunque in attesa di chiarimenti da parte del ministero del lavoro.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Olimpiadi 2026, Fontana: “Due anni buttati, la pista da bob resta un problema”

MILANO – I primi due anni per l’organizzazione delle Olimpiadi Milano Cortina 2026 “sono stati buttati, ma si sta recuperando il tempo: il palazzetto di Santa Giulia sarà pronto in anticipo, ma rimane il problema della pista da bob“. Così il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante il suo intervento all’assemblea generale di Assimpredil

Sfilata di politici e cittadini alla camera ardente di Giorgio Napolitano, domani i funerali

ROMA – Non c’è stato solo il mondo della politica a rendere omaggio oggi in Senato alla salma di Giorgio Napolitano, l’ex presidente della Repubblica scomparso venerdì. Nel secondo giorno della camera ardente allestita in sala Nassirya, ventiquattr’ore dopo la visita di papa Francesco, sfilano in molti. Politici e non. Fuori dalla sala sono predisposti

Stili di vita sostenibili? Ecco la web app che li misura

Un test per scoprire il proprio impatto quotidiano sull'ambiente Roma, 25 set. (askanews) – La sostenibilità degli stili di vita si può misurare ora con un test. Il progetto Horizon PSLifestyle, che ha tra i suoi partners la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, ha varato un nuovo test per aiutare i cittadini europei ad assumere