Google boicotta Huawei: stop ad aggiornamenti e App sugli smartphone

Il gigante statunitense Google, il cui sistema operativo mobile Android alimenta la maggior parte degli smartphone del mondo, ha detto che ha iniziato a tagliare i legami con la cinese Huawei, che Washington considera una minaccia alla sicurezza nazionale.

Nel bel mezzo di una guerra commerciale con Pechino, il presidente Donald Trump ha impedito alle compagnie statunitensi di intrattenere rapporti commerciali con compagnie straniere che minacciavano la sicurezza nazionale americana. La misura si rivolge a Huawei, un gigante cinese delle telecomunicazioni inserita tra le ditte con le quali le imprese americane possono intraprendere il commercio solo dopo aver ottenuto il via libera dalle autorità. Il divieto include la condivisione delle tecnologie. “Stiamo rispettando l’ordine e rivedendo le implicazioni”, ha detto ad AFP un portavoce di Google.

La mossa potrebbe avere implicazioni drammatiche dal momento che Google, come tutte le aziende tecnologiche, deve collaborare con i produttori di smartphone per garantire che i suoi sistemi siano compatibili con i loro dispositivi. Google dovrà interrompere le attività commerciali con Huawei che implicano il trasferimento di hardware, software e servizi tecnici che non sono disponibili al pubblico, il che significa che Huawei potrà utilizzare solo la versione open source di Android. Huawei non avrà più accesso alle app e ai servizi di proprietà di Google, come il servizio di posta elettronica di Gmail. Huawei non ha commentato la decisione di Google. 

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

A Milano arriva BiM, progetto per riqualificare quartiere Bicocca

Spazi viale dell'Innovazione teatro mostre, concerti, cene sociali Roma, 6 giu. (askanews) – L'estate milanese ha una nuova destinazione. Si tratta di BiM – dove Bicocca incontra Milano, un grande progetto di rigenerazione urbana nel cuore del quartiere Bicocca, che dà ufficialmente il via al palinsesto di eventi patrocinato dal Comune di Milano all'insegna di

Vino, presidente Veneto Zaia incontra ministro Lollobrigida

"Difendere un comparto strategico" Venezia, 6 giu. (askanews) – Il ministro dell'Agricoltura della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, e il presidente della Regione Veneto Luca Zaia si sono incontrati questo pomeriggio a Roma, al Masaf, per continuare a elaborare strategie di promozione e tutela dei vini di Conegliano Valdobiaddene. "Dopo il protocollo d'intesa

Maltempo, Marsilio: chiesto stato emergenza per Abruzzo

"Il maltempo ha creato situazioni molto critiche" Roma, 6 giu. (askanews) – Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha presentato oggi la richiesta alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la dichiarazione dello stato di emergenza sul territorio della Regione Abruzzo interessato dagli eventi meteorologici dello scorso mese di maggio e tutt'ora in corso.